8 febbraio 2018

News: So tutto di te - Clare Mackintosh

È il solito viso stanco quello che Zoe Walker, madre quarantenne e divorziata di due figli, intravede riflesso nel finestrino del treno che la sta riportando a casa. È un venerdì come tanti e, dopo un’intera settimana trascorsa ad assecondare un capo difficile, tutto ciò che desidera è accoccolarsi tra le braccia del nuovo compagno, Simon. Ma mentre, impaziente e distratta, sfoglia una copia della London Gazette, la sua mano si blocca di colpo. Perché il volto di donna che pare fissarla da quelle pagine gualcite, un po’ fuori fuoco ma inconfondibile in mezzo alle immagini equivoche delle hotline a pagamento, altri non è che il suo. E se i famigliari insistono che debba trattarsi di un errore o di uno scherzo, lei non può fare a meno di restarne turbata, anche quando l’indirizzo web che accompagna la foto si rivela inesistente. Ma le brutte sorprese, per Zoe, sono appena cominciate. Ben presto, infatti, sullo stesso giornale appare la foto di una sconosciuta, corredata dalla solita scritta: findtheone.com. Pochi giorni e la poveretta viene ritrovata morta alla periferia di Londra, vittima di un killer senza nome. Nessuno, nelle forze dell’ordine o in famigliasembra disposto a credere che tra questo episodio e gli oscuri annunci della Gazette possa esistere un legame. Ma mentre il conto delle vittime sale inesorabile, il sospetto che quella di Zoe non sia semplice paranoia si fa strada nella mente dell’agente Swift, abile e impulsiva detective in cerca di riscatto. Personaggi appassionanti, verosimiglianza, e una tecnica infallibile nell’architettare i più astuti colpi di scena: sono queste le doti che è impossibile non riconoscere a Clare Mackintosh. Parola di Paula Hawkins, Fiona Barton, Jojo Moyes, Lee Child. E di molti altri ancora.

“È incredibile quanto questo romanzo sia originale, e allo stesso sconcertante nella sua verosimiglianza”. The Times

“Una trama che andrebbe studiata all’università e il colpo di scena più spiazzante di sempre: non sono riuscita a posarlo.” Jojo Moyes, autrice di Io prima di te

“Talento e precisione nei dettagli. Clare Mackintosh è una spanna sopra gli altri.” Kirkus Reviews

“È così che si scrive un thriller.” The New York Times Book Review

«Dove pensi che abbiano preso la tua foto?» mi chiede Isaac, a cui deve sfuggire il mio scarso entusiasmo per l’argomento. Mi stupisco che Katie lo incoraggi, forse vuole solo fare colpo su di lui. Neil e Simon mangiano in silenzio; di tanto in tanto Melissa mi guarda di sottecchi, per vedere se sto bene. «Chi lo sa?». Cerco di sdrammatizzare, ma mi tremano le mani e mi cade il coltello sul piatto. Simon sposta il suo, vuoto, e appoggia un braccio allo schienale della mia sedia. Sembra aver assunto la tipica posizione di relax di fine pasto, ma io sento il suo pollice descrivere cerchi sulla mia spalla, per rassicurarmi. «Facebook» interviene Neil, con una sicurezza che mi sorprende. «Le prendono sempre da lì. Quasi tutti i furti di identità sfruttano nomi e foto rubate dai social media»

Clare Mackintosh ha lasciato la professione di poliziotta per dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Il suo romanzo d’esordio, Scritto sulla sabbia, ha dominato le classifiche internazionali per mesi, collocandola di diritto tra le nuove protagoniste del genere psychological suspanse. Tradotta e premiata in tutto il mondo, ha vinto tra l’altro il prestigioso Theakston Old Peculier Award, sbaragliando, tra tanti grandi nomi, anche JK Rowling. So tutto di te è il suo secondo, vendutissimo e acclamato romanzo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate