14 aprile 2017

Blogtour Revival di Stephen King

Con grande piacere oggi ospito la seconda tappa del blogtour Pickwick dedicato al romanzo Revival di Stephen King.
Queste le altre tappe: 


11 aprile: Il Giallista : la recensione
18 aprile: ThrillerMagazine: il tema della fede nel romanzo
21 aprile: thrillerNord: i personaggi principali nel romanzo

26 aprile: Milano Nera: gli spunti di horror classico nel libro

Nella mia tappa si parlerà di musica, un tema importante presente all'interno del romanzo di King.

Revival Playlist

La musica è sempre presente nei romanzi di Stephen King: accompagna coppie di ragazzini che ballano per strada, adulti che si innamorano sulle note di un foxtrot, viaggi in auto, mamme che si truccano, universitari che giocano a carte. Eppure è in Revival che la musica diventa un elemento vivo e parte integrante della storia: quella di Jamie, che prende in mano una chitarra da ragazzino e non la molla più. Uno sfigato che diventa cool, il suo primo amore, i concerti, i baci sotto il palco, il fulmine, la droga, la perdizione e poi… Revival, appunto, che in quest’ottica non può che significare rinascita, o riscoperta.
Per ricreare un’atmosfera ideale alla lettura di Revival ecco tutti i brani che compaiono nel romanzo.
Buon ascolto e buona lettura!

The Troggs, Wild Thing
The Kingsmen, Louie Louie
The Searchers, Needles and Pins
The Trashmen, Surfin’ Bird
The Young Rascals, I Ain’t Gonna Eat My Heart Out Anymore
The Young Rascals, Good Lovin’
The McCoys, Hang On Sloopy
The Animals, House of the Rising Sun
The Beatles, From Me to You
The Beatles, She Loves You
The Beatles, I Want to Hold Your Hand
Neil Diamond, Cherry Cherry
Neil Diamond, Brother Love’s Travelling Salvation Show
Bob Dylan, Blowin’ in the Wind
Bob Dylan, Don’t Think Twice It’s All Right
Arthur Crudup, My Mama Don’t Allow Me
Willie Dixon, Seventh Son
Al Jolson, You Ain’t Heard Nothing Yet
Shadows of Knight, Gloria
Creedence Clearwater Revival, Who’ll Stop the Rain
Van Morrison, Brown-Eyed Girl
Brownsville Station, Smokin’ in the Boy’s Room
Elmore James, Shake Your Money Maker
Fleetwood Mac, Go Your Own Way
Iron Butterfly,  In-A-Gadda-Da-Vida
Al Green, Let’s Stay Together
Eddie Floyd, Knock on Wood
Ike & Tina Turner, Nutbush City Limits
Toto, Africa
Ramones (qualsiasi pezzo degli anni Settanta, come da testo; preferibilmente Commando da Leave Home, 1977)

Una chicca…


Il Wolfjaw Ranch, lo studio di registrazione di Revival, è palesemente ispirato allo storico Caribou Ranch (la «casa» di alcuni tra i musicisti più famosi d’America) che si trovava proprio a Nederland, nel Colorado.

1 commento:

  1. Romanzo un po' diludendo, di cui ricordo poco o nulla, lo ammetto.
    Bella l'idea della colonna sonora però :)

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate