21 aprile 2017

Blogtour: Le bambine dimenticate di Sara Blaedel

Continua il blogtour dedicato a Le bambine dimenticate dell'autrice danese Sara Blaedel, edito da Fazi editore.
Questo il calendario completo del blogtour:
10 Aprile - Estratto La Bottega del Giallo 
12 aprile – Recensione in anteprima suThe Imbranation Girl
14 aprile – Le ambientazioni con Una pausa di lettura
18 aprile – Intervista all’autrice di Thriller Nord
19 aprile – I 5 motivi per leggere il libro di Peccati di penna
20 aprile – I personaggi con Contorni di Noir
21 aprile – I crime scandinavi di 50&50 Thriller
22 aprile – Sara Blaedel, la regina del crime a cura di Thriller Magazine

La mia tappa riguarda appunto I crime scandinavi che possono essere paragonabili a Le bambine dimenticate.
Impossibile non citare Jussi Adler Olsen, autore connazionale della Blaedel molto apprezzato in patria e su questo blog. Il luogo in cui lavorano i protagonisti de Le bambine dimenticate: Louise Rick e Eik Nordstrom non è poi molto dissimile dalla sezione Q di Olsen.
Louise ed Eik indagheranno sulla strana morte di una ragazza da un passato triste. Lisemette infatti era rinchiusa in un ospedale psichiatrico assieme alla sorella gemella. Entrambe in realtà erano già dichiarate morte anni prima ed il mistero sembra perciò infittirsi.
Il tema Gemelle è sicuramente un motivo portante del romanzo e come tale bisognerebbe accostare Le bambine dimenticate a La gemella silenziosa  di S. K. Treymane e La gemella sbagliata di Ann Morgan.

Il protagonista Eik potrebbe ricordare molto da vicino alcuni personaggi del crime scandinavo, quali ad esempio Harry Hole di Jo Nesbo. I due hanno in comune la passione per l'alcool ed il loro essere risoluti ed affascinanti.
Ma Le bambine dimenticate è anche un romanzo corale, che vede diversi personaggi in prima linea come ad esempio la giornalista Camille. In questo il romanzo potrebbe essere accostato agli scritti di Camilla Lackberg, i quali approfondiscono la storia dei protagonisti che si sviluppa nel corso dei vari romanzi.

Volendo allontanarci un attimo dalla letteratura e passare alle serie tv, andrebbe di diritto citato The Bron, prodotto scandinavo ambientato in Svezia e Danimarca. Oltre alle gelide atmosfere, Le bambine dimenticate eredita dalla famosa serie anche il rapporto particolare tra i protagonisti, in entrambi i casi: un uomo ed una donna.

In sintesi se amate i crime scandinavi dovete aggiungere alla vostra collezione: Le bambine dimenticate di Sara Blaedel...

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate