20 aprile 2016

Un testimone pericoloso - Maurizio Foddai

Un testimone pericoloso edito da Libromania, progetto digitale di DeAgostini e Newton Compton, è un thriller abbastanza particolare, quasi sui generis.
Un romanzo in cui succede davvero di tutto al protagonista, ricco quindi di imprevisti, cambi di rotta e situazioni imprevedibili. Proprio per questo Un testimone pericoloso è un romanzo con un grosso potenziale, per via delle numerose idee di Foddai atte ad intrigare il lettore, purtroppo alcune non vengono sfruttate al 100%. Ho avuto l'impressione in alcuni punti che l'autore avesse seminato una buona situazione senza coglierne tutti i frutti. Idee buone che vengono quasi abbandonate per lasciare vita a nuove intuizioni.
Il protagonista è un uomo qualunque, quasi lascivo che si lascia trasportare dal flusso della vita. Single convinto, architetto per lavoro, Serse Apolloni coltiva l'unico sogno di diventare scrittore; però il suo romanzo autopubblicato non ingrana sul web.
Un bel giorno la fortuna gli piove addosso: una vecchia zia morente lascia a Serse una grossa eredità. Il nostro protagonista può mollare il suo lavoro noioso e diventare scrittore a tempo pieno.
Da questo punto in poi il romanzo è un continuo evolversi, Serse viene risucchiato in un vortice di situazioni che ne stravolgeranno l'esistenza. Naturalmente non vi anticipo nulla riguardo i successivi avvenimenti che potrebbero molto colpire i lettori amanti del ritmo e della adrenalina, ma potrebbero risultare inverosimili al lettore amante del realismo.
Oltre alla creazione del protagonista, Maurizio Foddai si dimostra molto abile nella strutturazione di tutti gli altri personaggi, molto caratteristici e memorabili. Buona anche la dose di suspense e mistero che aleggia in tutto il romanzo, in alcuni punti l'autore avrebbe potuto addirittura giocarsi la carta del thriller psicologico a scapito dell'action.

TRAMA: Serse è un uomo insoddisfatto la vita da architetto in carriera non gli appartiene. Il suo sogno di diventare scrittore è imprigionato dalla routine quotidiana che lo costringe da troppi anni a lunghe, piatte giornate lavorative. All’improvviso un’eredità, l’occasione che ha sempre desiderato si materializza davanti ai suoi occhi: con una grande somma a disposizione, Serse può finalmente dedicarsi esclusivamente alla sua passione. Ma la felicità dura lo spazio di pochi attimi. Un abile truffatore rivendica la proprietà del testamento e Serse, colto dall’ira, lo uccide, apparentemente senza lasciare tracce. Tormentato dall’accaduto, decide di sparire dalla circolazione finché un evento inaspettato gli dona una nuova identità, innescando una catena di eventi imprevedibili che rischiano di rivelarsi molto pericolosi. Un thriller avvincente in cui nulla accade per caso.

AUTORE: Maurizio Foddai
EDITORE: Libromania
NAZIONE: Italia
ANNO: 2016
PAGINE: 253

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate