8 aprile 2016

Sole di mezzanotte - Jo Nesbo

Recensione Sole di mezzanotte

Voto 6,5. Puntuale ecco giungere nelle nostre librerie Jo Nesbo che edito da Einaudi ogni anno sforna un nuovo romanzo. La pausa Harry Hole però prosegue ed ancora una volta lo scrittore norvegese decide di puntare su una storia nuova.
In questo caso il protagonista è Jon Hansen, narratore in prima persona che ci racconterà le sue vicende. Un uomo finito per caso in un giro di droga che lo costringerà ad una fuga verso la sperduta Lapponia.
La storia di Jon comincia subito dalla fuga e dal cambio d'identità, il suo nuovo nome sarà Ulf. Nella contea di Finmark, Ulf cercherà di trovare pace e tranquillità e di scrollarsi di dosso la figura del Pescatore, boss della droga.
Qui, Ulf conoscerà una comunità abbastanza particolare molto dedita alla Chiesa ed al rispetto del Signore.
Elemento interessante inserito in questo breve romanzo è appunto la fede. Jo Nesbo inserisce il non credente Ulf in una comunità timorosa di Dio e rispettosa delle sue "leggi". Ne nasce un romanzo quasi di conversione religiosa, a cui vanno aggiunti i temi dell'amore e della redenzione.
La fuga di Ulf è infatti motivo di trasformazione del personaggio, il quale però ha saputo dimostrare la sua bontà sin dalle prime pagine del romanzo.
La scrittura fresca e scorrevole fa si che Sole di mezzanotte sia un romanzo da divorare in poche ore, nonostante la mancanza di vere scene pulp o di alti momenti di tensione...

TRAMA: Dice di chiamarsi Ulf, e cerca un posto dove nascondersi. Cosí ha viaggiato per 1800 chilometri su treni e autobus fino a un paesino sperduto, nell'estremo nord della Norvegia. Aveva dei buoni motivi per tradire il Pescatore, il signore della droga con cui lavorava a Oslo, ma ora ha i suoi sicari alle calcagna. Inutile continuare a scappare. A Kåsund, almeno, ha trovato un capanno da caccia, una donna quasi bella e un ragazzino che non vedeva l'ora di parlare con un forestiero. Non dovrà attendere a lungo per scoprire se, anche per uno come lui, è possibile una redenzione. Oppure se davvero la speranza non è altro che un'invenzione del diavolo.

AUTORE: Jo Nesbo
EDITORE: Einaudi
NAZIONE: Norvegia
ANNO: 2016
PAGINE: 202

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate