9 luglio 2015

House of Cards (3 Stagione)

Voto 5. Dopo la rapida e "fastidiosa" escalation al "trono" di Presidente degli Stati Uniti, in questa terza stagione di House of Cards era d'obbligo creare dei pericoli più sostanziosi per Frank Underwood.
Le mie aspettative da questo punto di vista non sono state deluse, in quanto questa terza stagione è stata all'insegna della crisi per il neo-presidente degli Usa.
Diversi le insidie che si sono abbattute su Frank: dalla fiducia dei consiglieri alle difficoltà di mettere in atto l'American Works; dalla crisi con la Russia a quella con sua moglie Claire.
Questa pluralità di argomenti che hanno destabilizzato Underwood, in verità mettono in difficoltà anche lo spettatore che si troverà di fronte un prodotto mal amalgamato.
Gli episodi rispetto alle precedenti stagioni appaiono infatti male assemblati, ed alle volte addirittura iniziati e dimenticati nel corso delle puntate, vedi l'American Works.
I temi sociali caldi vengono affrontati, vedi soprattutto il colpo basso nei confronti della Russia molto "criticata" per il modo in cui tratta gli omosessuali. La puntata numero sei è dedicata proprio a questo argomento, rivelandosi forse la migliore della stagione. Resterà tuttavia una chimera in una stagione alquanto noiosa che non decolla neanche con l'uragano Faith o con l'assalto alla carica da parte di Heather Dunbar.
Questi pericoli esterni che attagliano Frank Underwood saranno tuttavia irrisori, se messi in rapporto al travagliato rapporto di coppia che il presidente dovrà affrontare.
Le cose con Claire sono nettamente cambiate rispetto alla prima stagione, in cui. nonostante i tradimenti a vicenda il feeling tra presidente e first lady era altissimo.
Proprio il rapporto tra i due sarà il plot dominante di questa fiacca stagione.

4 commenti:

  1. Non mi aspettavo una stroncatura così secca...
    Io l'ho trovata una stagione piuttosto potente e ancora più cattiva delle precedenti.
    Alcuni personaggi come Claire sono venuti fuori alla grande.
    Sei più spietato di Frank Underwood, ahahah ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh :) troppo disunita e male assemblata, mi ha annoiato ed ho fatto fatica a seguirla. Penso che guarderò la quarta solo per il finale intrigante...

      Elimina
  2. Io la devo ancora vedere dal pilot, fai un po' te :-p Comunque è sempre bello leggere recensioni a riguardo, così so cosa vedere e cosa no. Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente :) La prima mi piacque molto, poi il mio gradimento sta calando stagione per stagione...

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate