8 maggio 2015

I nuovi thriller della casa editrice Fratini Editore

Oggi vi parlo di una nuova casa editrice italiana: la Fratini editore, casa toscana attiva anche nella pubblicazione di romanzi di genere thriller. Fratini Editore è una casa editrice indipendente, nata a Firenze nel luglio 2012, dalla volontà dell’editrice Tiziana Fratini di recuperare la vera natura del libro, proponendo una letteratura di ricerca. Nelle sue molteplici collane, spazia tra generi diversi, proponendo sia autori emergenti, che già affermati, strizzando un occhio alla traduzione dall’estero di inediti finora non valorizzati. Particolarità della casa editrice è l’attenzione che riserva alle copertine dei libri, affidate ad artisti contemporanei in qualità di privilegiati illustratori, per rendere il libro, nella sua accezione più alta, un manufatto di pregio. Tutti i libri sono disponibili sia in formato cartaceo che elettronico

Qua sotto trama e note biografiche sugli autori delle tre opere thriller finora pubblicate dalla Fratini Edittore:

FORMAT. Crimine in diretta tv”, di Fabrizio de Sanctis, inaugura la collana di Fratini Editore dedicata alla letteratura thriller: I Calami Neri.
Ambientato nella Firenze contemporanea, il romanzo inizia con una misteriosa videocassetta ricevuta dall’emittente locale, Klem Tv, ponendo il direttore di fronte a un dilemma atroce, e prosegue mostrando i crimini commessi dall’assassino seriale Format in diretta televisiva, con la complicità forzata degli spettatori, in quello che va, di fatto, configurandosi come un macabro reality show. Il commissario Siciliano e la sua squadra sono costretti a una corsa contro il tempo per fermare gli omicidi che stanno terrorizzando Firenze, un’atmosfera inquietante in cui l’autore pone cruciali interrogativi sulla responsabilità dei telespettatori nell’esprimere o meno il proprio dissenso, in un’epoca in cui la spettacolarizzazione mediatica degli eventi ha superato il confine tra ciò che è reale e ciò che non lo è.
Come da politica della casa editrice, la copertina dell’opera è stata realizzata appositamente per quest’uscita, nell’ottica di quella reciprocità tra arte e letteratura perseguita con convinzione da Fratini Editore. La copertina scelta, infatti, è stata realizzata dal piccolo Pietro Macelloni, grafico “in erba” vincitore del concorso “Disegna una cover”, prima edizione 2013.
FORMAT. Crimine in diretta tv”, è disponibile per l’acquisto presso la libreria Fratini Editore, in Via degli Alfani 4/r a Firenze, presso le librerie fiduciarie e comodamente online, sul sito internet della casa editrice, e sul portale www.webster.it.
FORMAT. Crimine in diretta tv” sarà presentato il 6 maggio alle 17.30 allo Spazio Glicine c/o la Fotocopia a Firenze, e il 16 maggio al Salone del Libro di Torino. Per aggiornamenti sugli eventi, rimandiamo al sito ufficiale della Fratini Editore.

BREVE BIOGRAFIA DELL’AUTORE
Fabrizio de Sanctis nasce a Firenze il 3 agosto del 1953. Figlio dell’avvocato Valerio de Sanctis, esercita la stessa professione dal 1980, soprattutto in campo penale. Amante della letteratura e della cinematografia gialla, è anche musicista, suonando attivamente in gruppo blues-rock. La sua squadra di calcio del cuore è la Fiorentina.
Nel 2014 arriva finalista al Premio Alberto Tedeschi, organizzato da Giallo Mondadori, con il romanzo inedito “L’ultima corsa”.
FORMAT. Crimine in diretta tv” è la sua prima pubblicazione.

Editore: Fratini Editore
Collana: I calami neri
Pagine: 750
Prezzo: 25 euro (cartaceo). Digitale in lavorazione.
Pagina Facebook Fratini Editore: https://www.facebook.com/fratinieditore




“Undicimila Settembre” è un romanzo di genere fantascientifico ucronico che si sviluppa come un giallo, attraverso una catena di delitti su cui indaga la squadra del Commissario Trevi di Roma.
Durante le giornate che vedono l’agonia di Papa Wojtyla, a cavallo fra i mesi di marzo e aprile, tra la Pasqua e le elezioni amministrative dell’anno 2005, i collegamenti fra i vari omicidi fanno emergere il disegno di un vasto complotto, che affonda le proprie origini nel Medioevo e nelle guerre di religione. Ma quando il vice-ispettore Renato Faranda riesce a sollevare l’ultimo velo e a capire a cosa mirano i congiurati, è troppo tardi. L’8 aprile, giorno dei solenni funerali del pontefice, cambierà per sempre la Chiesa e il mondo.
Come da politica della casa editrice, la copertina dell’opera è frutto di una scelta ponderata, nell’ottica di quella reciprocità tra arte e letteratura perseguita con convinzione da Fratini Editore. Le stelle decapitate, su fondo rosso sangue, presenti in copertina, sono infatti il particolare di un’opera di Franco Ionda, artista fiorentino contemporaneo.
“Undicimila Settembre” è disponibile per l’acquisto presso la libreria Fratini Editore, in Via degli Alfani 4/r a Firenze, presso le librerie fiduciarie e comodamente online, sul sito internet della casa editrice, e sul portale www.webster.it.

BREVE BIOGRAFIA DELL’AUTORE
Pierfrancesco Prosperi, nato ad Arezzo nel luglio 1945, ha iniziato a scrivere fin dalla giovane età. Grande amante della fantascienza, ha pubblicato il suo primo racconto, Lo stratega, con lo pseudonimo di Jack Azimov. Scrittore prolifico, nel corso della sua carriera ha dato alle stampe oltre un centinaio di racconti, più di una decina di romanzi (tra cui “Garibaldi a Gettysburg” e “Seppelliamo re John”, celebri ucronie), lavorando anche come soggettista e sceneggiatore di fumetti. Ha collaborato, tra l’altro, con Topolino, per cui ha scritto numerose storie, Martyn Mystère e L’intrepido. Fin dagli esordi, con il celebre “Garibaldi a Gettysburg”, Prosperi ha dimostrato una inclinazione particolare nel giocare con la storia, divertendosi, con passione, studiata documentazione e metodo quasi scientifico, a ricreare scenari ipotetici, rispondendo a immaginari “E se…?”, quelli che in lingua inglese sono definiti “What if?”.
Per Fratini Editore ha pubblicato “Undicimila Settembre”.

Collana: I calami brevi
Pagine: 192
Prezzo: 16 euro (cartaceo). Digitale in lavorazione.
Pagina Facebook Fratini Editore: https://www.facebook.com/fratinieditore



La bambina e il buio è un romanzo breve di genere poliziesco comico-noir godibile non solo per la fantasia con cui la storia è stata concepita e strutturata ma anche per una prosa estremamente briosa. Nel territorio della Tebaide, il barone Antonio Cova, archetipo moderno di uomo di vita, di cultura e di generosità mentale, conduce delle indagini con l’aiuto dell’ispettore fiorentino Carlo Maffei, sua preziosa spalla. Le storie sono affabulanti narrazioni di investigazioni che vogliono raccontare una terra con le sue contraddizioni benigne e maligne, le sue consorterie mafiose e una psicologia umana rivolta a scandagliare l’essenza di noi tutti.
Centralità della narrazione è la iettatura, tanto cara a Théophile Gautier, tema vicinissimo e incrostato tra le tele spugnose del Sud e della Locride, che apre il sipario a idiosincrasie, veleni, sospetti, paure, sempre però con una vis comica e grottesca, quella della coscienza del barone che parla e straparla senza posa.
Come da politica della casa editrice, la copertina dell’opera è stata realizzata appositamente per quest’uscita, nell’ottica di quella reciprocità tra arte e letteratura perseguita con convinzione da Fratini Editore. L’autore è l’artista Lorenzo Casalsoli.
La bambina e il buio” è disponibile per l’acquisto presso la libreria Fratini Editore, in Via degli Alfani 4/r a Firenze, presso le librerie fiduciarie e comodamente online, sul sito internet della casa editrice, e sul portale www.webster.it.

BREVE BIOGRAFIA DELL’AUTORE
Claudio Barrella è nato a Quilmes e ha vissuto per alcuni anni in Argentina, si è laureato in lingue e letterature straniere moderne e attualmente vive e lavora a Firenze. Ha pubblicato due opere di narrativa: Il tocco della medusa (L’autore libri, 2003) e Il Rabdomante (L’autore libri, 2004). I suoi interessi spaziano oltre la narrativa, alla poesia e al teatro, prediligendo lo studio delle culture orientali (induismo, islamismo ed ebraismo).

Collana: I calami brevi
Pagine: 158
Prezzo: 16 euro (cartaceo). 7 euro (digitale)
Pagina Facebook Fratini Editore: https://www.facebook.com/fratinieditore

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate