20 novembre 2014

Ken Follett in viaggio su Italo il 6 dicembre

Il treno è sempre stato uno degli scenari migliori per una storia thriller, basti pensare ad Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie.
Diretto discendente dal punto di vista letterario della Christie è Ken Follett che su un treno italiano ci sale per incontrare i suoi lettori.
Se il 6 dicembre 2014 avete prenotato un biglietto del treno Italo numero 9998 per la tratta Roma - Milano, partenza Termini 14.40 arrivo 17.54, avrete la fortuna di incontrare lo scrittore britannico Ken Follett.

Comunicato stampa:
Ken Follett sarà a bordo,  insieme al suo ultimo libro “I giorni dell’eternità” (edito da Mondadori, collana Omnibus) e ai suoi appassionati lettori.

Ospite dell’ambiente Club, lo scrittore gallese girerà per tutte le  carrozze di Italo per incontrare proprio i suoi fan e autografare le copie del suo libro, l’ultimo della Trilogia del Secolo, uscito lo scorso settembre in contemporanea in tutto il mondo.
L’opera, che ripercorre il periodo che va dai primi anni Sessanta fino alla caduta del Muro di Berlino,sarà distribuita in omaggio, in formato tascabile, a tutti i viaggiatori dalle hostess della Mondadori.

Nel podio dei più grandi scrittori di thriller Follett viene subito dopo Ian Fleming e Aghata Christie. Prima giornalista, poi vice direttore di una piccola casa editrice londinese Everest Books, il figlio dell’ispettore delle tasse Martin Follett centra il suo primo grande successo nel 1978 con la pubblicazione di La cruna dell'ago, un thriller ambientato durante la seconda guerra mondiale che, insieme al successivo I pilastri della Terra,  entra nella speciale classifica dei 101 libri più venduti di tutti i tempi.

NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI SPA è il primo operatore privato italiano sull’Alta Velocità. Con il treno Italo, attualmente effettua 52 viaggi giornalieri tra 17 stazioni di 13 città.

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate