9 giugno 2014

Cha Cha Cha

Voto 4,5. Ricordate il film Ovunque sei di Michele Placido, anno 2004? A me onestamente non dispiacque, ma nel tempo credo che di questo film sia rimasta soltanto la scena finale in cui veniva mostrato il pene di Stefano Accorsi, nudo nel letto accanto a Violante Placido.
Questa intro in teoria poco pertinente con il film Cha Cha Cha di Marco Risi, in realtà qualcosa c'entra a mio parere. Nel tempo infatti credo che di questo film rimarrà soltanto la scena in cui Luca Argentero completamente nudo lotta contro dei gangster. Un film che dovrebbe esser visto dai/dalle super fan dell'attore ex Gf, per scoprire i suoi segreti più nascosti.
Potrebbe sembrare un'analisi bigotta dopo le visioni americane di Nymphomaniac; ma nel bel paese i nudi maschili cinematografici ancora non abbondano come nel resto del mondo.
Per il resto Cha Cha Cha è un film davvero poco memorabile, un tentativo andato a male di fare noir in Italia.
Da bocciare già il titolo, che suona bene ma non c'entra nulla con il film in questione, nonostante nella scena finale si balli un cha cha cha.
Un film davvero poco musicale, ovvero carente di ritmo e di suspense che si trascina in maniera prevedibile sino alla conclusione.

Protagonista di questa pellicola è Luca Argentero, che si arma del suo tono più basso per dar vita ad un investigatore privato non scaltrissimo. 
Il suo ultimo lavoro prevede di seguire un ragazzino figlio di un'attrice, sua ex fiamma, interpretata da Eva Herzigova.
In una discoteca il detective Corso (questo il nome del personaggio interpretato da Argentero) perde di vista il giovanotto che poco dopo viene travolto da un auto, mentre guida la sua piccola macchinina elettrica.
A Corso non resta che scavare su quel che resta di questa vicenda, per scoprire le motivazioni di questo incidente che sin dal principio mostra tutte le caratteristiche di un omicidio.
Nel corso della sua indagine, Corso si ritroverà tra i piedi Claudio Amendola, un poliziotto dello stato che fa di tutto per non giungere alla verità.

Tra dialoghi prevedibili, inseguimenti poco mozzafiato, soluzioni narrative discutibili ed un colpevole già ipotizzabile ad inizio film, di Cha cha cha forse rimarrà solo la scena in cui Luca Argentero combatte completamente nudo, uscendo con le ossa rotte, in tutti i sensi...

  • DATA USCITA: 
  • GENERE: Drammatico
  • REGIAMarco Risi
  • SCENEGGIATURAMarco RisiAndrea PurgatoriJim Carrington
  • ATTORI: Luca ArgenteroEva HerzigovaClaudio AmendolaPietro RagusaBebo StortiMarco Leonardi

6 commenti:

  1. da non fan di luca argentero, mi sa che me lo risparmio volentieri :)

    tra l'altro la scena in cui combatte nudo, almeno raccontata così, mi sembra una scopiazzatura di quella di viggo mortensen in la promessa dell'assassino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti ricorda quella scena con Mortensen, naturalmente recitata peggio :D

      Elimina
  2. Considerato il costo del biglietto bisogna evitare le boiate.E questo film mi sembra che rientri nella categoria sopracitata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo caso il prezzo del dvd in noleggio ormai :)

      Elimina
  3. Non avevo letto l'anno di produzione.E comunque di questo film è la prima volta che ne sento parlare.Sarà anche l'ultima?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io prometto di non parlarne più, in giro credo che un po' tutti l'abbiano già dimenticato :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate