14 maggio 2014

News: No regrets, Coyote di John Dufresne

Nella Florida di No regrets, Coyote disagi, follie, crimini quotidiani creano le condizioni per la strage senza tregua che invade un'America malata di welfare, corruzione, droga, avidità bulimica di cibi e cose.

Ricordate Get shorty di Elmore Leonard? Ricordate il protagonista interpretato da John Travolta che nel mondo della malavita e dello spettacolo va per le spicce e nessuno lo ferma?
Bay Lettique nel romanzo di John Dufresne, è fatto della stessa pasta.
Illusionista, rapido e ironico, Bay Lettique vive in un mondo di giocatori, criminali, mafiosi, poliziotti, politici e giudici corrotti cavandosela insieme all'amico Wylie 'Coyote' Melville in modo sempre divertente e geniale.
No regrets, Coyote è la storia di un crimine feroce. La strage di una famiglia intera, conseguenza di una lunga catena di trame e delitti precedenti operati da un sistema giudiziario e poliziesco ormai infiltrato dal crimine.
Wylie 'Coyote' Melville, terapeuta e consulente della polizia, attraversa questo mondo pericoloso mettendo il naso in affari che gli fanno correre rischi seri, ma Bay Lettique sa intervenire con abilità quasi magica al momento giusto.


Un noir che ci dà il panorama inquietante di un'America contemporanea preda di malavita, istituzioni corrotte, consumismo e politically correct.

John Dufresne è abile e disincantato narratore della realtà americana contemporanea in grado di darcene un esame impietoso oltre i miti, gli abbellimenti, le mascherature.


Il romanzo è edito da Enrico Damiani Editore, questo il sito internet: www.enricodamianieditore.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate