14 aprile 2014

Maniac (2012)

Il punto di vista di un Maniaco

Sono un maniaco. Faccio cose disgustose.
Me ne vado in giro a caccia di donne da ammazzare. Il momento migliore è quando faccio lo scalpo, tolgo i loro capelli e cuoio capelluto, l'unica parte immortale di noi esseri umani.
Questa parrucca reale mi servirà per adornare i miei manichini, passione della mia vita.
Ho conosciuto donne per strada, in chat, le ho seguite in metropolitana, ho ucciso con in sottofondo Goodbye horses, canzone celebre anche perché presente ne Il silenzio degli innocenti. Mio fido compagno un grosso serramanico, utile soprattutto per lo scalpo.
Un giorno davanti alla vetrina del mio negozio di manichini incontrai Anna, un'artista diversa dalle altre. Chissà come sarà il rapporto con lei....

Sono un maniaco. Ho già ucciso nel 1980 sotto la guida di William Lusting. Franck Khalfoun mi ha dato nuova vita in questo 2012, nonostante la grande distribuzione poco si sia interessata alla mia storia.
Quando mi guardo allo specchio mi vedo riflesso come un hobbit, come un Elijah Wood qualunque. Un tipo innocuo, bassino, timido che non farebbe male ad una mosca sebbene mi diano notevolmente fastidio. Si attaccano alle mie belle "parrucche".

Sono il classico maniaco. Soffro del complesso di Edipo. I miei problemi risiedono nel mio passato, non ci vuole molto tempo per capirlo. Uccido con rabbia e molto sangue, esorcizzando il mito di mia madre. 
Vi consiglio di vedere le mie gesta nel nuovo Maniac, il sito 50/50 Thriller mi ha assegnato un 7 come voto, astenersi spettatori impressionabili e con stomaci deboli.
In fondo se volete entrare nel mio mondo dovrete essere anche voi un pò maniaci....

  • DATA USCITA: N.D.
  • GENERE: Horror, Thriller
  • ANNO: 2013
  • REGIAFranck Khalfoun
  • SCENEGGIATURA: Alexandre AjaGrégory Levasseur,C.A. RosenbergJoe Spinell
  • ATTORI: Elijah WoodAmerica OlivoNora Arnezeder,Liane BalabanSammi RotibiMorgane SlempSal LandiGenevieve AlexandraMegan DuffyBryan Lugo

17 commenti:

  1. L'originale è un filmone, se questo è all'altezza lo recupero alla scelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'originale mi manca, questo vale la pena recuperarlo ;)

      Elimina
  2. Si, Mari, questo è un filmone di quelli che non si dimenticano facilmente.
    Me lo sono goduto come pochi.
    L'accoppiata Aja\Khalfoun saprà darci ancora soddisfazioni, spero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Film molto particolare e soggettivo :D

      Elimina
  3. bella l'idea del post in soggettiva! ;)

    il film è interessante proprio per il punto di vista in soggettiva, però non mi ha convinto del tutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, a furia di leggere tue recensioni qualche spunto originale esce in automatico ;) il film invece a me ha convinto abbastanza, nonostante la trama non sia originalissima...

      Elimina
  4. 7 è troppo poco, per me è da 8 e anche qualcosa in più, film della madonna, nettamente superiore al sopravvalutato film originale.
    La visione in soggettiva è una trovata geniale, Wood è da brividi, le scene di violenza brutali e spietate, Khalfoun che già avevo apprezzato tantissimo col sottovalutato -2 livello di terrore e col simpatico Ingranaggio Mortale si è confermato, con questo filmone, un regista davvero bravo.

    Ovviamente da noi questa perla di film è arrivata solo home video e con due anni di ritardo, mentre nelle sale mettono uno scempio come oculus, mah proprio non li capisco i nostri distributori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizialmente gli avevo dato un 7,5, poi pensando alla trama semplice mi sono tenuto più basso. La visione in soggettiva (con l'inquadratura del protagonista tramite specchi) è una trovata davvero geniale. -2 livello del terrore piaciucchiò anche a me, meno di questo ovviamente :)

      Elimina
    2. boh, sarà che in quel film c era quello splendore di Rachel Nichols :-P
      Cmq si Maniac è ancora più ganzo

      Elimina
  5. Bellissima l'idea del post: bravo, Nico :)
    Ho visto il film un annetto fa e concordo anche sul voto. Gli avrei dato anche di più, ma verso la fine ha degli scivoloni un po' grossolani. Cose sceme, cose da film dell'orrore. Originalissimo il punto di vista soggettivo permanente. Sembra che sia tu stesso a macchiarti le mani di quel sangue. Io non sono impressionabile, come saprai, ma questo un certo effetto me l'ha fatto. Piccolo grande "Frodo". :)

    RispondiElimina
  6. Grazie mille :) molto originale l'idea del film in soggettiva nonostante due/tre riprese siano esterne. Secondo me la trama è molto semplice e lineare, se avessero azzardato qualche colpo di scena sarebbe stato un piccolo capolavoro!!!

    RispondiElimina
  7. Concordo pienamente con te! Devo rivederlo. La scena finale è molto, molto inquietante e particolare, ma non ho amato come si ci è arrivati. Se non sbaglio, la ragazza di cui era ossessionato faceva - ad un certo punto - cose stupide proprio. Un incidente con la macchina o una cosa simile? L'ho insultata e facevo il tifo per il Maniac, lì :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah si si ricordi bene ;) se l'è cercata :D

      Elimina
  8. Per me superiore all'originale che però è più "brutto, sporco e cattivo".

    RispondiElimina
  9. a me è piaciuto però mi piace più l'originale proprio perchè , come dice giustamente Frank, è brutto , sporco e cattivo...

    RispondiElimina
  10. io l'ho visto proprio ieri sera, mi ha colpito positivamente, era da tempo che non vedevo filmoni così, l'originale non l'ho visto, lo recupererò :)

    RispondiElimina
  11. Molto carina l'idea ;)

    E anche io,come la maggioranza dei commentatori credo che valga anche più di 7. Se poi lo paragoniamo alla media delgenere è un 8 abbondante :)

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate