22 maggio 2013

Fire with fire

La rapida "trasformazione" di Josh Duhamel.

Voto 5. Action thriller classico e pieno di stereotipi questo Fire with fire di David Barrett
La pellicola che annovera attori del calibro di Bruce Willis e Rosario Dawson, punta forte su Josh Duhamel, il quale si è reso famoso anche per la serie Transformers.
In questo film Duhamel interpreta Jeremy Coleman, pompiere eclettico che saprà trasformarsi in un killer vendicatore.
Jeremy è infatti l'uomo sbagliato nel momento sbagliato. Una sera qualunque si ritrova testimone di una brutale rapina in un supermercato, in cui vengono uccisi il proprietario e suo figlio. Gli aggressori si identificano in una banda spietata che vuole conquistare il territorio californiano.
Il pompiere dedito alla giustizia e al salvataggio di vite, decide di schierarsi ancora una volta con i buoni. Così rivela ai poliziotti l'identità del capobanda: Hagan (Vincent D'Onofrio) che fino al processo può sguazzare libero per le strade.
In compenso Jeremy vede limitata la sua di libertà, costretto a spostarsi a mille miglia dalla sua bella California.
Ma il destino toglie e il destino dà, così Jeremy si ritrova senza nessun rimorso a L.A in compagnia di Talia (Rosario Dawson), sua protettrice 24 ore su 24.

Da questo breve accenno della trama (primi venti minuti), Fire with Fire sembrerebbe un film complesso, pieno di enigmi e colpi di scena.
In realtà questo film si rivela uno scontro a due, tra cacciatore e preda, in cui le due parti sono intercambiabili. 
Jeremy viene intimato da Hagan a non testimoniare, pena strage violenta agli amici più cari. Che farà Jeremy secondo voi, accetterà la proposta del cattivo?
Essendo un action che si basa sullo scontro tra bene e male, come minimo era richiesto un approfondimento nuovo e originale dei protagonisti. Questo non avviene e lo spettatore si trova ad assistere alla fiera dello stereotipo.
Jeremy personaggio che interpreta la parte positiva, da salvatore di vite si trasforma in uno spietato killer giustiziere. La sua metamorfosi avviene ad una velocità persino maggiore di quella dei Transformers. 
Hagan resta fermo sulla sua posizione di capobanda che pensa di vincere facile e invece...

Mentre i due se le danno di santa ragione sia fisicamente che psicologicamente, Bruce Willis ed il suo detective Cella restano arbitri imparziali. Marginale infatti il ruolo del sempre più riciclato Bruce, che si limita a osservare i due "combattenti".
Testimone ancora più impassibile è il regista Barrett che cerca di vivacizzare la statica sceneggiatura con movimenti di camera ravvicinati e particolari.
Film dimenticabile in sintesi questo Fire with fire, utile soltanto per chi avesse voglia di godersi un pò di azione senza una trama complessa e particolare...

USCITA CINEMA: 
GENERE: Azione, Drammatico, Thriller
REGIA: David Barrett
SCENEGGIATURA: Tom O'Connor
ATTORI: Josh Duhamel, Bruce Willis, Rosario Dawson, Vincent D'Onofrio, 50 Cent, Julian McMahon, Vinnie Jones,Bonnie Somerville, Arie Verveen, Richard Schiff, Eric Winter, James Lesure, Kevin Dunn

5 commenti:

  1. me lo risparmio alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene non ti perdi nulla, anche perchè il film sa di visto e rivisto...

      Elimina
  2. voto 5????

    sei stato troppo buono, per me è un filmaccio davvero pessimo in tutto, il bello è che manco negli USA è uscito al cinema e da noi invece si.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sono stato troppo generoso infatti :) si salva un pò perchè non annoia, cmq credo siano poche le sale che gli abbiano dato una chance anche in Italia :D

      Elimina
    2. Mah insomma, ha avuto una distribuzione discreta che NON meritava...
      A me ha annoiato molto invece, l'unica cosa valida è il cattivo interpretato da D'Onofrio, il resto ........

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate