30 marzo 2013

Identità Sconosciuta - Lee Child

Identità Sconosciuta è il nuovo romanzo di Lee Child, pubblicato da Longanesi in questo 2013.
Chiamarlo romanzo è già un errore in quanto si tratta di un racconto abbastanza breve, di circa 50-60 pagine.
A fronte della riduzione delle pagine non c’è però una riduzione di prezzo. Identità Sconosciuta è acquistabile in cartaceo a euro 8,50 e in formato ebook a 6,99.
Costo davvero eccessivo per un romanzo che è eguagliabile ad un’anteprima che molto spesso gli autori offrono ai lettori per testare il loro nuovo romanzo.
L’operazione commerciale dunque a mio avviso è completamente errata.
Punto primo il romanzo ha un prezzo eccessivamente alto per il numero di pagine, cosa già indicata poco sopra. Questo comporta come conseguenza: l’insoddisfazione per il lettore che spendendo quella cifra si sente defraudato. Percezione negativa dunque che non può non influire sulla figura di Lee Child e sui suoi precedenti e futuri romanzi, che godranno di una pubblicità negativa per via di questo Identità Sconosciuta.
Già perché, se già prezzo e pagine non sembrano avere un buon feeling, ancor peggio va con la qualità del contenuto.

Si tratta di una storia semplice e davvero poco avvincente, che vede come protagonista: James Penney, un operaio qualunque.
La cosa più comica è che James Penney è una vittima della crisi. Forse avrà speso soldi in romanzi come questo?
Battute a parte, James ha ricevuto da poco la notizia del suo licenziamento. Infuriato decide di bruciare la sua abitazione e fuggire con la sua Firebird Rossa.
Data il basso numero di pagine del romanzo, è impossibile aggiungere altro e incorrere in spoiler che scoraggerebbero i pochi che sono ancora disposti a comprare questo romanzo.
L’unica cosa che è possibile anticipare è la breve apparizione di Jack Reacher. Anche la sua immagine credo subirà un leggero declino dopo questa inutile apparizione.

Ultime due cose, non inserirò il voto a questa recensione in quanto sarebbe troppo basso, e infine non verranno inseriti i soliti link che indirizzano all’acquisto del romanzo su Amazon, Ibs e LaFeltrinelli, perché credetemi non ne vale davvero la pena….

TRAMA ORIGINALE: Cinque minuti: tanti sono bastati al direttore del personale della fabbrica dove James Penney ha lavorato per diciassette anni a licenziarlo. Diciassette anni di vita contro cinque minuti, e ora Penney è un uomo senza lavoro e senza speranza. Gli restano solo sei settimane di paga e la sua amata Firebird rossa. E allora l'unica soluzione che gli sembra possibile è dar fuoco alla casa e scappare sulle strade d'America con l'auto. Via dalla fabbrica che l'ha tradito, via dalla banca, dai debiti, da una vita senza soddisfazioni. Un gesto di protesta, l'unico in una vita di sopportazione e obbedienza. Quello con cui Penney però non ha fatto i conti è il caldo del deserto del Mojave, che in poco tempo spinge le fiamme a bruciare anche le case dei vicini. E ora Penney è ricercato dalla polizia per incendio doloso. Lui e la sua Firebird rossa, in fuga sulla California Highway Patrol. Ma la strada di Penney è destinata a incrociarsi con quella di un uomo pericoloso, un giovane capitano della polizia militare alto e muscoloso il cui nome è destinato a diventare leggenda: Jack Reacher. Un incontro che potrebbe essere la salvezza o la rovina di Penney...

AUTORE: Lee Child
EDITORE: Longanesi
NAZIONE: USA
ANNO: 2013
PAGINE: 75

4 commenti:

  1. Devo dire che Lee Child mi piace, così come mi piace il personaggio di Jack Reacher. Questo racconto non l'ho letto e non metto in dubbio che sia eccessivo il prezzo rispetto al contenuto..
    So che lo scrittore sarà in Italia a presentare il suo ultimo romanzo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si io mi sono messo nei panni di un lettore che spende 8 euro per questo "romanzo", credo che in molti la riterrebbero una fregatura:)

      Elimina
    2. anche a me piace Reacher e li ho letti tutti, per questo motivo ho comprato anche questo senza purtroppo fare le dovute valutazionei prima.
      ma questo libro non ha nulla a che fare con tutti gli altri. si potrebbe paragonare alla recensione in controcopertina, con delle righe aggiuntive e inutili per arrivare a 70 pagine, senza una conclusione, e jack Reacher compare solo per circa 10 pagine.
      se fossi andata in libreria mi sarebbe bastato sfogliare qualche pagina per valutare che non valeva neppure 50 centesimi!
      soldi buttati, NON COMPRATELO!

      Elimina
  2. Ti ringrazio per il Liebster Award. Fra qualche giorno ti ringrazierò in un apposito post. :) A presto

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate