14 dicembre 2012

I migliori libri thriller del 2012: La classifica

Natale è ormai alle porte e la cosa migliore sarebbe quella di regalare un bel libro: economico e culturale.
Se poi si cercasse anche suspence, intrattenimento e brividi in un romanzo, allora siete nel posto giusto.
Questa speciale classifica infatti riguarderà i migliori libri thriller/noir pubblicati nel 2012. Naturalmente si tratta dei libri che sono riuscito a leggere e che ho trovato degni di questa classifica. Molti mi sono sfuggiti e col tempo cercherò di recuperare; altri non sono stati di mio gradimento.
Classifica che è una sorta di riassunto delle mie letture del 2012, ma anche un buon supporto per chi decidesse di regalare un libro thriller senza dover tergiversare fra i molteplici titoli.
Se volete rendere ancora più completa questa lista, il mio consiglio è quello di aggiungere nei commenti i vostri titoli preferiti, indicando cosa vi ha colpito in questo 2012 della letteratura thriller/noir.
Cliccando sul titolo potrete leggere la recensione del romanzo, per avere un quadro più completo.

1) Una brutta storia di Piergiorgio Pulixi
2) Alle radici del male di Roberto Costantini
3) Amnesia di Jean Christophe Grangè
4) Lo spettro di Jo Nesbo
5) Non tornerai mai più di Hans Koppel
6) La cella del male di Will Lavender
7) Sin di Alessandro Vizzino
8) Continuum - Il soffio del male di Gianfranco Nerozzi
9) Non ti addormentare di S. J. Watson
10) Lo specchio del male di David Simon Mazzoli
11) Il metodo del coccodrillo di Maurizio De Giovanni
12) L'uomo nero di Luca Poldelmengo
13) Il cacciatore di occhi di Sebastian Fitzek
14) Bed time di Alberto Marini
15) Senza perdono di Sabine Thiesler
16) L'ultimo giorno di Glenn Cooper
17) Il sotterraneo di Stephen Leather 
18) Battuta di caccia di Jussi Adler Olsen

15 commenti:

  1. Ah! Posso passare tranquillamente le feste ....!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si tante idee per regalare qualcosa di interessante, o farsi regalare, o auto-regalarsi:)

      Elimina
  2. Nesbo per me è sempre il numero uno! ;)
    Comunque a fine mese anche io pubblicherò la classifica dei romanzi fordiani del 2012!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto la tua classifica, a questo punto credo che Lo spettro sarà molto in alto:)

      Elimina
  3. Ci avevo pensato anch'io a stilare una classifica..circa la metà di quelli che hai segnalato, li ho letti anch'io. Forse per me, il migliore è stato Amnesia, ma devo pensarci bene..
    Sono d'accordo che il libro rimane sempre uno dei regali più apprezzati, almeno per me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se farai un post su una classifica sono davvero curioso di leggerla:) In realtà il voto di Amnesia, Alle radici del male e Una brutta storia è identico: 8,5. Ma, dato che ho voluto fare una classifica numerata ho scelto quello che mi ha dato qualcosa in più:)

      Elimina
    2. Sicuramente Nesbo sarebbe stato in classifica, se fossi riuscita a leggere l'ultimo...ma visto che è un anno che il suo ufficio stampa mi fa aspettare per una sua intervista, tra vari "tira e molla", ho deciso di accantonarlo, per ora..

      Elimina
    3. Diciamo che in questo caso si è comportato proprio da Spettro:)

      Elimina
  4. D'accordissimo su De Giovanni, Pulixi e Nesbo... io avrei senz'altro inserito "Respiro corto" di Massimo Carlotto ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Respiro Corto ancora non l'ho letto, ma a questo punto vedo di recuperarlo al più presto:)

      Elimina
  5. http://contornidinoir.blogspot.de/2012/12/classifica-dei-libri-migliori-letti-nel.html Molti gusti simili, comunque...:)

    RispondiElimina
  6. Avete dimenticato VINCOLO DI SANGUE di Gianluca Arrighi, in assoluto il più bel libro del 2012.

    Gemma Crisciti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una dimenticanza, purtroppo non l'ho ancora letto:) Grazie per il consiglio...

      Elimina
  7. Il crociato di luca buonaccorsi greco greco editore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fantastico! ma chi è sto qua?! Li batte tutti!!

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate