25 novembre 2012

Take Shelter. La paranoia non è contagiosa ma controllabile

Voto 7,5. Nel mondo ci sono una serie di eventi catastrofici naturali incontrollabili e che speriamo egoisticamente non ci tocchino mai da vicino.
Se ognuno di noi cominciasse a fissarsi sull'imprevedibilità del destino e del meteo, non vivremmo più tranquillamente e serenamente.
Ma sei i soggetti "sani di mente" dopo aver visto la notizia in tv, nell'arco di dieci minuti già se ne sono dimenticati, ci sono altri individui che cominciano a ragionare all'infinito su quel determinato fatto.
Uno di questi è il protagonista di Take Shelter di Jeff Nichols. Il personaggio principale è Curtis La Forche (Michael Shannon) un operaio edile, affetto da una forma di schizofrenia paranoide.
La schizofrenia paranoide, in campo medico, è una forma di schizofrenia dove si manifesta la paura del soggetto di essere perseguitato. Le persone affette da tale disturbo mentale possono interpretare fatti, comportamenti e comunicazioni come prove di complotti orditi contro di loro; tendendo a difendersi dalle persone che credono ostili, e che presumono coinvolte nei "complotti". Deliri ed allucinazioni sono frequentemente correlati alle tematiche di persecuzione. Wikipedia
A Curtis a dire il vero non servono neanche le immagini tv per cominciare a temere il peggio. Data la sua malattia ereditata da sua madre, Curtis comincia ad essere ossessionato da nefasti nuvoloni grigi che deviano anche il normale volo degli uccelli.
Inquietanti sogni aggravano maggiormente la situazione, rendendo Curtis sempre più solitario e diffidente nei confronti di tutti. La fortuna di Curtis è quella di avere una famiglia compatta, ed una moglie intelligente e coraggiosa: Samantha (Jessica Chastain). A completare la famiglia c'è la piccola Hannah, sorda dalla nascita.

L'incipit è dunque abbastanza simile a film con tema la paranoia, in cui il soggetto affetto comincia col tempo a delirare irrimediabilmente. Esempi su tutti possono essere The Aviator e Bug - La paranoia è contagiosa, dove protagonista era lo stesso Michael Shannon ormai pienamente a suo agio nel ruolo.
Take Shelter però vince e convince rispetto agli altri film, nel modo in cui il tema viene affrontato. Dando risalto a concetti che possono risultare mielosi ma che vengono rappresentati con una forte carica emotiva. L'unione fa la forza, ed i problemi si affrontano, sono su tutti gli slogan che sembrano aleggiare su questo film, oltre le brutte nuvole.

Un altro punto di forza del film di Nichols è il personaggio di Curtis. Quest'ultimo rispetto ai classici schizofrenici cinematografici, è un uomo maturo che tiene moltissimo alla sua famiglia. Consapevole dell'arrivo imminente della sua malattia, cerca in ogni modo di contrastarlo, rivolgendosi a psichiatri e dottori vari.
La malattia che sta per sconvolgere la vita di Curtis, metaforicamente si può associare all'arrivo dell'imminente bufera che lo stesso Curtis prevede. Malattia e bufera sono in realtà la stessa cosa, perchè la seconda (vista e prevista solo da Curtis) è chiaro segno che ci sia la prima.
Tuttavia almeno inizialmente, il protagonista, vedrà la tempesta in lontananza, chiaro segno che l'ossessione futura fa più paura di una situazione contingente.
Indubbiamente anche se cercherà di controllarla, la malattia sconvolgerà la vita di Curtis e della sua famiglia.
L'epilogo però renderà giustizia a questa famiglia, appoggiando l'ultimo motto che vede i matti e visionari, gli unici che hanno capito il mondo.

Take Shelter è in sintesi un film poco commerciale che tratta in maniera eccellente un tema scomodo e poco consueto nel cinema. Per farlo nella maniera più veritiera possibile si affida a ritmi un tantino lenti ed una durata abbastanza lunga (120 minuti) correndo il rischio di annoiare gli spettatori più frenetici.

USCITA CINEMA: 
GENERE: Drammatico, Thriller
REGIA: Jeff Nichols
SCENEGGIATURA: Jeff Nichols
ATTORI: Michael ShannonJessica ChastainShea WhighamKaty Mixon

5 commenti:

  1. la versione schizofrenica di un disaster movie:
    splendido film!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo film. La mia recensione uscirà in prossimità del 21 dicembre!

    RispondiElimina
  3. Bello, bello, bello, un drammone paranoico, un film ben diretto e ancor meglio interpretato! :) Shannon è un attore dalla performace moderna e con un viso dai tratti duri e rocciosi, un po' all'antica. Mi è piaciutissimo! Anche se devo dare atto della lentezza snervante, una scelta voluta? Bah!
    intanto concordo e Complimenti per la rece!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille:) sono d'accordo con il tuo commento un bel film e una bella interpretazione di Shannon. Purtroppo i ritmi lenti annoiano un pò anche me, forse in questo caso sono serviti per creare delle atmosfere tranquille, sconvolte dalla paranoia del protagonista...Tu l'hai recensito?

      Elimina
  4. reformable price reduction coupons are a Bang-up Best methods to
    save different types of children's apparel for very reasonable. This challenger has made just now a week ago and I in fact was able to find a couple of operative discount rate coupons. I hope you can find County: Free Admittance to veterans and their families. The emission of any hazardous gas could so be stopped by domain comes out with more manufacturer or grocery apps for the Black Berry shortly.

    Check out my website; banana republic printable coupons

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate