11 agosto 2011

Il grinta

Voto 6,5. Il titolo del nuovo film dei fratelli Cohen risulta un pò fuorviante rispetto la vera identità del film, il quale ha senza dubbio come protagonista principale la ragazzina: Mattie Ross.
Certo, intitolare un film: Mattie Ross, non sarebbe tanto appetibile ed attraente per il pubblico, nonostante la quattordicenne si dimostri poi, all'interno del film, il vero punto forte.
Anche la trama è incentrata sulla giovane donna, la quale si dimostra molto ma molto più matura della sua età.

Mattie Ross ha perso suo padre, ammazzato da un "terribile" fuorilegge: Tom Chaney, il quale desto e furbo è riuscito a farla franca e sfuggire alla polizia.
A Mattie tutto ciò non gli va giù. Un criminale che sguazza libro, mentre suo padre giace in una bara. Proprio per questo, la piccola Ross è decisa ad ingaggiare un uomo che riesca ad acciuffare il killer di suo padre.
Tra i più papabili c'è un certo sceriffo: Reuben J. 'Rooster' Cogburn, detto appunto Il Grinta.
Questi inizialmente, a malapena digerisce l'intraprendenza della ragazza, ritenuta un intralcio al suo cammino verso Chaney, nonostante accetti di buon grado i soldi della stessa.
Mattie dal canto suo, non intende lasciare solo il burbero Grinta, in quanto vuole essere certa che quest'ultimo svolga il compito per il quale è stato pagato.
Tra i due si inserisce il Texas Ranger La Boeuf, anch'egli alla ricerca di Chaney per un altro crimine del bandito. Anche tra LaBoeuf e la piccola Ross il rapporto inizialmente non sarà dei più idilliaci.
Ce la faranno i nostri tre eroi ad acciuffare Tom Chaney?

Proprio questo il quesito che aleggia su tutto il film. Le atmosfere sono quelle classiche di un'avventura western. Un film mascherato da film duro, per uomini veri, ma che in realtà è pieno di buoni sentimenti, quali ad esempio: l'aiutare il prossimo in difficoltà, imparare ad accettare i consigli, cooperare dando importanza al motto: l'unione fa la forza.
Nonostante il film giochi sulla difficoltà nell'acchiappare i cattivi, proprio gli antagonisti sono i personaggi più deludenti de Il Grinta.
Tom Chaney, che nel frattempo è entrato nella banda di Lucky Ned Papper, una volta raggiunto dai protagonisti, non è chissà che di furbizia e di destrezza. Lo stesso vale per gli altri banditi, come dire: tanto affannarsi quasi per nulla.

Molto positiva invece la caratterizzazione fatta dai Cohen per i personaggi principali, interpretati magistralmente dagli attori selezionati. Ottime le prove di Matt Damon, Jeff Bridges e su tutti quella di Hailee Steinfeld.
Il film come noto è un remake de Il Grinta di Henry Hataway, che fece vincere a John Wayne l'oscar come protagonista.

ORIGINALITA': *
RITMO: ****
REALISMO: **
NOIA: *
SPETTACOLARITA': **
UMORISMO: *
STORIA: ***
PERSONAGGI: ****

USCITA CINEMA: 18/02/2011
REGIA:
Joel Coen, Ethan Coen
SCENEGGIATURA: Joel Coen, Ethan Coen
ATTORI: Jeff Bridges, Hailee Steinfeld, Josh Brolin, Matt Damon

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate