30 gennaio 2011

Pagelle Inter - Palermo 3-2

Inter

Julio Cesar 6,5. Dopo un lungo periodo di stop per infortunio, ritorna il portierone nerazzuro che si dimostra decisivo nel momento opportuno. Sul 2-1 per il Palermo, para infatti un rigore a Pastore che poteva essere il gol della fine. Uscita incerta sul primo gol di Miccoli.
Maicon 7. Ottima prova del migliore esterno brasiliano del mondo, spinge sempre sull'accelleratore, e da vita a uno scontro bellissimo con Balzaretti. Suo il cross su punizione per il secondo gol di Pazzini.
Ranocchia 5. Prova incerta e timida del difensore umbro, ex-genoa. In ritardo sul primo gol di Miccoli, rischia un'autorete di petto.
Lucio 6. Ordinato in difesa, scende molto sul 2-0 per il Palermo, da una sua sgroppata nasce la punizione contestata del 2-2.
Santon 4,5. Non giocava titolare da un bel pò e si vede, goffo, lento. Erroraccio sul primo gol del Palermo, mantiene il fuorigioco e sbaglia anche lo stop, dando il via libera a Cassani.
J.Zanetti 6. Solita corsa e tanta volontà, si adatta ad ogni ruolo vedi terzino sinistro nella ripresa per uno spaesato Santon.
Cambiasso 6. Prova sufficiente, si fa male verso il finale della gara.
T.Motta 5,5. Molto ingenuo nel fare fallo con la difesa tutta schierata. Per sua fortuna il rigore viene parato da J. Cesar.
Coutinho 5. Poco meglio dell'altro giovane Santon. Si fa vedere con due belle azioni in dribbling ma molto spesso avulso dal gioco. Sostituito nella ripresa.
Eto'o 7. Il primo tempo lotta praticamente da solo il Leone d'Africa, nella ripresa gli da una mano Pazzini. Trasforma con freddezza il rigore decisivo.
Milito 5,5. Primo tempo non si vede, nella ripresa in crescita come tutta la squadra, ancora poco lucido in zona gol.
Pazzini 8. Se non fosse stato acquistato in questi giorni dall'Inter, oggi si sarebbe parlato di un gran Palermo vicino alla Champions. Grazie al Pazzo oggi si parla di un Inter ancora in corsa per lo scudetto. Due gol bellissimi, uno in girata di spalle su Munoz, l'altro con uno stacco perentorio ad anticipare tutti. Si procura il fallo del rigore. Migliore in campo.
Kharja 6,5. Come Pazzini da un impronta decisiva al match facendo un bell'assist per Pazzini che poi si inventa letteralmente il gol. Corre, sbagliando qualche appoggio.
Obi s.v.


Palermo

Sirigu 6. Arriva quasi sul rigore di Eto'o. Non molto impegnato per tutto il primo tempo, nel secondo tempo si vede la sua area intasata.
Cassani 6,5. Primo tempo ottimo contro Santon, bellissimo assist per Miccoli ad aprire le marcature. Più timido contro Zanetti.
Balzaretti 6,5. Soffre Maicon, ma non si intimidisce contro il brasiliano. Attacca colpo su colpo e nel finale rischia di siglare il gol del pareggio. Tiro strepitoso che viene salvato da Maicon di tacco e poi da J. Cesar.
Munoz 4,5. Disastroso su Pazzini, lo lascia tirare e poi gli concede anche il rigore.
Bovo 5,5. A tu per tu con J. Cesar si fa stoppare un clamoroso contropiede, soffre nel secondo tempo.
Migliaccio 5,5. Si vede poco quest'oggi, lotta come suo solito.
Bacinovic 5,5. Giornata difficile anche per lui.
Nocerino 7. Il migliore dei suoi, corre, sgomita, lotta e addirittura segna dribblando un certo Maicon.
Ilicic 5. Si è visto davvero poco lo sloveno, anche quando il Palermo era in vantaggio.
Pastore 5,5. Palo, tanto gioco nel primo tempo. Errore decisivo dal dischetto, come suo solito da l'idea di giocare con troppa sufficienza.
Miccoli 6,5. Quando c'è lui il Palermo gioca meglio. Prima che uscisse la partita era sul 2-1 per i rosanero. Esce misteriosamente nella ripresa, forse per precauzione e il Palermo perde.
Kasami s.v.

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate