26 giugno 2018

Lo stupore della notte - Piergiorgio Pulixi

Recensione Lo stupore della notte

Lo stupore della notte è il nuovo romanzo di Piergiorgio Pulixi, edito da Rizzoli, nella collana Nero Rizzoli. Lo scrittore facente parte del Collettivo Sabot, negli anni ci ha saputo regalare dei grandissimi romanzi, veri pugni nello stomaco, su tutti ho adorato Una brutta storia.
Lo stupore della notte è sicuramente una nuova sfida per lo scrittore, che decide di affrontare un tema molto attuale: il terrorismo.
La nuova storia è cosparsa di un'atmosfera truce, in cui si alternano guerre di mafia al terrorismo puro. Siamo in una Milano moderna, ma instabile dal punto di vista della sicurezza. Rosa Lopez, è la poliziotta protagonista del romanzo che dovrà fronteggiare questa situazione di crisi. Nei primi capitoli assistiamo ad una sua operazione rischiosa, ma andata a buon fine nonostante il coinvolgimento di un ostaggio.
In seguito la Lopez dovrà affrontare una vera e propria caccia ad eventuali terroristi di matrice islamica che pare siano pronti a mettere in ginocchio Milano.
Rosa Lopez è una tipa senza dubbio tosta, cinica soprattutto dopo alcune sventure del passato in ambito lavorativo. Col passare delle pagine conosceremo anche il suo lato più debole, soprattutto nella vita privata. Dopo aver chiuso il cuore per molto tempo, Rosa ci riproverà con un affascinante dottore.
Molto ben scritti anche i personaggi secondari, aiutanti della protagonista o antagonisti all'interno della storia. In realtà l'intento di Pulixi è quello di non rendere facilmente identificabili buoni e cattivi, infatti il finale sarà molto thriller e ricco di colpi di scena.
Un romanzo fluido, scorrevole e con un ottimo ritmo, attuale e feroce; cosa si può pretendere di più...

TRAMA: Se la incontri non la dimentichi, perché il commissario Rosa Lopez è pronta a sacrificare un ostaggio per riportare la situazione in parità. La ricordano ancora in Calabria, dove si è fatta le ossa nella guerra alle cosche. Non la dimenticano oggi, a Milano. Lettere minatorie e proiettili nella cassetta della posta sono il premio per una carriera che l'ha condotta ai vertici dell'Antiterrorismo. Ma dietro la scorza da superpoliziotta, Rosa cova il tormento: il suo compagno è in coma, vittima di un attentato. E non c'è solo il senso di colpa, ci sono anche le frequentazioni con quelli del Lovers Hotel, il luogo che non esiste, in cui niente è proibito e quando qualcuno deve cantare si attacca la musica della tortura. La sbirra, però, non può cedere alla donna. Una minaccia gravissima incombe sulla città: la più perfida delle menti criminali ha ordito un piano di morte. Lo chiamano il Maestro e insegna l'arte della guerra. Per fermarlo, la Lopez scivolerà in una spirale di ricatti, tradimenti e vendette. Considerato la voce under 40 più brillante del noir italiano, Piergiorgio Pulixi si avvale di fonti confidenziali per esplorare gli oscuri rovesci delle strutture di pubblica sicurezza. In una metropoli caleidoscopio delle vanità dell'Occidente, nelle cui strade l'eroina scorre a fiumi e impazzano le gang di "latinos", mentre i milanesi hanno smesso di ammazzare al sabato per trasformarsi in potenziali bersagli, tutto quello che credete di sapere vi apparirà sconosciuto.


Editore: Rizzoli
Collana: Nero Rizzoli
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 29/05/2018
Pagine: 360 p., Brossura

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate