15 maggio 2017

Blogtour Yeruldegger "Tempi selvaggi" - Ian Manook

L'investigatore Yeruldegger ha fatto centro in Italia, conquistando numerosi lettori. La casa editrice Fazi editore ha puntato ancora una volta su di lui, pubblicando il nuovo capitolo "Tempi Selvaggi".
In virtù di questa uscita, la Fazi ha deciso di organizzare un interessante blogtour che analizza i vari elementi del romanzo.
Questo il calendario completo:
8 maggio, Presentazione ed estratto dal romanzo: La Tela Nera
E prosegue con:

10 maggio: Contorni di noir
12 maggio, Le tradizioni mongoleGraphomania
15 maggio, I 5 motivi per leggere il libro50/50 Thriller
17 maggio, Le ambientazioniThriller Nord
19 maggio, I personaggiMilano nera

Come potete apprendere la mia tappa è un buon veicolo pubblicitario, vi dovrei dire perché acquistare e leggere Tempi selvaggi di Ian Manook,
1) In primo luogo per il protagonista principale. Il detective Yeruldegger è un vero portento, un personaggio originale e ben inserito nel contesto.
2) Proprio il contesto è un buon motivo per leggere questa storia. Le ambientazioni ideate da Manook son davvero suggestive. Il gelo della Mongolia, le steppe selvagge e tanto altro stimoleranno la nostra immaginazione, conducendoci in un viaggio particolare.
3) La trama intrigante e lo sviluppo ancora più accativante di Tempi selvaggi.
4) La conoscenza di personaggi secondari quali Colette.
5) Le cover suggestive quasi da collezione, che mixano la bellezza esteriore del romanzo con quella interna delle pagine ottimamente scritte da Ian Manook...

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate