18 gennaio 2017

News: Tempi terribili di Sergio L. Duma

Uno scrittore con troppa fantasia in rottura col il suo agente letterario, un serial killer dalla forte spiritualità, una studentessa universitaria, un cantante famoso, un poliziotto razzista e una Venere underground. Sono questi alcuni degli elementi che vanno a collegarsi, loro malgrado, nel corso della trama, in un imprevedibile avvenimento dopo l’altro, in un girotondo surreale. Tra assassinii truculenti, sesso e violenza, magia e vicende disturbanti, i personaggi si troveranno a oltrepassare il tessuto stesso dell’esistenza.
Trame intricate, strani intrecci e personaggi diversi tra loro sono la base per una storia avvincente e agghiacciante in cui i diversi elementi si muovono in maniera imprevedibile, incontrandosi e svelandosi fino ad incastrarsi tra di loro come pezzi di un puzzle, rivelando una verità sorprendente.


DISPONIBILE NEL SITO DELLA CASA EDITRICE, SU AMAZON E NEI PRINCIPALI STORE ONLINE




Sergio L. Duma è nato e vive a Galatina (Lecce). Si occupa di Letteratura Inglese e Americana e si ritiene influenzato dalla corrente letteraria Avant-Pop. Ha pubblicato racconti per Besa Editore, Coniglio Editore, Giulio Perrone Editore, EF Edizioni, la raccolta di racconti Il Mondo dei Sogni (Teomedia, 2014), i romanzi Isteria.Com (Inspired Digital Publishing, 2015), Scorpio Baby Rose (Eretica Edizioni, 2015), la raccolta di racconti I Libri degli Incubi (Teomedia, 2015) e i romanzi Campo di Concentramento Senza Lacrime (Panesi Edizioni, 2016) e Tempi Terribili (Teomedia, 2016). I romanzi La Farfalla Nera e Arcani Maggiori sono in corso di pubblicazione rispettivamente per i tipi di GDS Edizioni e di Bibliotheka Edizioni.
Estratto:



I tempi terribili arrivarono ufficialmente non appena finii di fare sesso con Gesù Cristo. Però non lo sapevo ancora e, di conseguenza, non provai particolare agitazione. Mi limitai a restarmene disteso a letto, concentrandomi sugli ultimi residui di piacere che mi estasiavano, mentre lui si faceva la doccia. Pensai all’acqua tiepida sulla sua pelle, ai capelli lunghi, al suo viso sublime, e fui pervaso da nuova eccitazione. Ma non ero in grado di ricominciare. Mi aveva amato con intensità incredibile ed ero esausto. Riflettei sul segreto che condividevamo. Se qualcuno lo avesse scoperto, ci scommetto, sarebbe rimasto sconvolto. Nessuno avrebbe capito.    

1 commento:

Generi cinematografici

Notizie archiviate