26 aprile 2016

Ascolta o muori - Karen Sander

Recensione Ascolta o muori

Voto 5,5. Karen Sander cerca ormai di imporsi nel mercato italiano ed internazionale del thriller; dopo Muori con me ecco arrivare nelle nostre librerie Ascolta o muori, edito sempre da Giunti.
La scrittrice tedesca ancora una volta sceglie la strada del thriller con serial killer confermando i suoi personaggi principali: Liz Montario e Georg Stadler.
La prima (psicologa criminale) è alle prese con una perizia su un presunto killer di bambine dato da tutti come colpevole. Georg Stadler invece dovrà fronteggiare un killer che amputa dite e colloca un pezzo di giornale nella bocca delle sue vittime.
Ascolta o muori comincia subito dal vivo delle vicende, collocando i due protagonisti in due nazioni differenti: Liz in Inghilterra e Georg in Germania. I due si congiungeranno per risolvere il caso del serial killer tedesco.
La parte iniziale del romanzo è intrigante e ricca di diversi spunti, in grado di coinvolgere diversi personaggi oltre ai due protagonisti indiscussi.
La sanguinosità, la crudezza sono alcuni degli ingredienti utilizzati da Karen Sander, in grado di donare venature horror ai suoi thriller.
Fin qui sembrerebbe tutto ok ma in realtà a non convincermi pienamente è lo sviluppo della storia, davvero simile a tante altre storie thriller già lette. Manca il colpo di scena strabiliante, o il cattivo in grado di tener davvero testa al duo Liz - Georg.
Citato anche il film Seven in una delle scene finali, a sottolineare la mancanza dell'elemento originalità in Ascolta o muori.
Sicuramente Karen Sander punterà ancora su questo cast di personaggi, anche se a mio avviso c'è stato un leggero passo indietro rispetto al buon esordio con Muori con me...

TRAMA: Una macabra sorpresa attende Georg Stadler, capo della Omicidi di Düsseldorf, mentre apre come ogni giorno la posta sulla sua scrivania: da una strana busta imbottita, senza mittente, spunta un involucro di nylon che contiene due dita umane mozzate di netto. E se appartenessero all'ennesima vittima del feroce serial killer su cui Stadler indaga da mesi? Il commissario ha ancora negli occhi le agghiaccianti immagini dei cadaveri di due ragazzi e una ragazza ventenni, orribilmente mutilati. Nella gola di ognuno il killer ha conficcato un ritaglio di giornale con proverbi dalle allusioni inquietanti: "Chi ha orecchie per intendere intenda", "Occhio per occhio dente per dente"... Stadler capisce che l'assassino lo sta sfidando, e c'è solo una persona in grado di aiutarlo, una persona che come nessun'altra riesce a penetrare le menti criminali: Elisabeth Montario, la brillante psicologa che un anno prima aveva dato una svolta decisiva alle indagini sullo "Squartatore". E il cui fascino inquieto aveva messo a dura prova l'etica professionale di Stadler... Liz, che ormai vive e lavora a Liverpool, non è certo il tipo da tirarsi indietro e mentre la sete di sangue del killer cresce di ora in ora, lei e Stadler si ritroveranno di nuovo fianco a fianco in una spietata caccia all'uomo.

AUTORE: Karen Sander
EDITORE: Giunti
NAZIONE: Germania
ANNO: 2016
PAGINE: 416

2 commenti:

  1. I thriller Giunti poco m'ispirano, e questo ha un titolo che potrebbe fare da fascetta promozionale ai dischi di Il volo (cosa che potrebbe dire il Cannibale, conoscendolo, tra tre... due... uno...) :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah sarebbe una bella minaccia/incentivo per gli acquisti :D

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate