17 novembre 2015

Cortometraggi: Nel Silenzio della Notte

Roberto Ricci ama il thriller a 360 gradi, proprio come il sottoscritto. Scrittore di Buio Rosso, Ricci ha scritto anche il soggetto del cortometraggio Nel Silenzio Della Notte diretto da Massimiliano Belvederesi.
La storia è ambientata in un Ancona molto suggestiva, molto scenografica e davvero ben inquadrata dal regista.
In questa cupa cittadina un serial killer mascherato ha già ammazzato tre donne. Ottimo il gioco di ombre (molto Psycho) in cui l'atto dell'uccidere ci viene mostrato.
Positivo anche il montaggio di Rolando Zappi che consente a regista e sceneggiatori di raccontarci la storia da più punti di vista: quello della vittima, del testimone, del poliziotto e dell'assassino. Molto attenta la regia nel seguire da vicino i movimenti di questi personaggi che ci permetteranno di ricostruire il puzzle della vicenda; inquietanti le musiche scritte da Vanessa Bravi e Gustavo Capitò.
Tutti questi aspetti positivi si scontrano però con limiti tecnici ma anche di scrittura della storia stessa. Negativa la fotografia negli ambienti chiusi, vedi locale e/o commissariato. Amatoriale la recitazione dei diversi attori; discutibile anche la scelta del look del commissario in stile Er Monnezza.
Anche la storia stessa presenta dei limiti di sceneggiatura, vedi il finale in cui non si spiegano compiutamente le motivazioni del killer.
Un cortometraggio comunque da vedere, questo il link:
https://drive.google.com/file/d/0B9M4QLPnU73hbHgwb21CSW5rZFU/view?ts=56433835

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate