19 ottobre 2015

La trappola - Melanie Raabe

Recensione La trappola

Voto 5,5. La trappola di Melanie Raabe è il nuovo thriller psicologico proposto dalla casa editrice Corbaccio. L'autrice per questo suo romanzo punta sul mondo della letteratura, investendo su una protagonista scrittrice.
Linda Conrads è infatti un'autrice di bestseller, nota a tutti e molto ricca. Dovrebbe essere una vita da favola, invece Linda vive un incubo. Da circa 11 anni non esce di casa; dopo la morte di sua sorella (assassinata) Anna, Linda ha perso ogni sicurezza. In questo aspetto La trappola potrebbe ricordare Non ti avvicinare di Luana Lewis, anche in questo caso si parlava di una donna alle prese con l'agorafobia.
La vita di Linda cambia nuovamente quando in tv vede un giornalista che somiglia all'assassino di Anna. Da quel giorno Linda farà di tutto per incontrare il presunto killer, scrivendo addirittura un romanzo sulla morte della sorella. L'obiettivo è quello di creare una trappola che spinga l'aguzzino a confrontarsi con il suo passato.
L'idea di base è senza dubbio interessante, l'espediente meta-letterario è sempre attraente.
Tuttavia La trappola è un romanzo prolisso e troppo fermo sulla stessa situazione. Addirittura l'autrice fa quello che in gergo calcistico viene detto "autogol", ovvero raddoppia il livello di prolissità ripetendo due volte le stesse cose. Si perché, Melanie Raabe oltre a raccontarci la vita di Linda ci fa leggere anche il romanzo scritto dalla stessa, il quale è praticamente una biografia della vita di Linda.
I momenti di suspense sono dunque limitati a poche scene e molto spesso ci troviamo a leggere della confusione mentale di Linda, narratrice in prima persona tra l'altro.
In sintesi "la trappola" potrebbe scattare con il lettore thriller che difficilmente avrà un buon feeling con questo romanzo....

TRAMA: Autrice di bestseller, Linda Conrads, trentott’anni, è un mistero per i suoi fan e per la stampa. Da undici anni non mette piede fuori di casa, una villa isolata sul lago di Starnberg. Solo pochissime persone sanno che dietro al successo straordinario della scrittrice si cela un terribile segreto. Molti anni prima, Linda, entrando in casa della sorella Anna, l’ha trovata riversa a terra, brutalmente assassinata e ha intravisto l’omicida che si dava alla fuga e che non è mai stato identificato. «Perché Anna è dovuta morire?» è la domanda che tormenta Linda da allora, così come il volto dell’assassino tormenta ogni notte i suoi sogni. Finché un giorno, casualmente, Linda si ritrova a fissare scioccata la televisione dove compare quel viso, il viso dell’assassino. È la spinta che le serve per uscire finalmente di casa: servendosi dell’unica arma che ha a disposizione, ovvero la sua capacità di scrivere, Linda pianifica nei minimi dettagli una trappola mortale ma, nel momento in cui sta per scattare, la realtà si capovolge, fatti e fantasie si mescolano e Linda non sa nemmeno più se l’uomo che ha di fronte è veramente il mostro che credeva…

AUTORE: Melanie Raabe
EDITORE: Corbaccio
NAZIONE: Germania
ANNO: 2015
PAGINE: 329

9 commenti:

  1. M'ispirava già poco, quindi passo.
    Sto leggendo, tra parentesi, Una brava ragazza: la narrazione a più voci funziona alla grande (mica come nella Ragazza del treno! :P), però speriamo non deluda. Qualcosa già l'ho intuita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello, l'ho letto, gli diedi 7 :) Io sto leggendo il nuovo romanzo di Kubica carino anche quello :)

      Elimina
  2. Avevo visto questo libro ma qualcosa non mi convinceva.. Vista la tua recensione me ne terrò alla larga! Anche perché ultimamente sto trovando proprio dei bei thriller e non vorrei bloccare la serie fortunata! Ahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che thriller stai leggendo :D? Passo a dare un'occhiata ;)

      Elimina
    2. Ho letto di recente Io non ti conosco di S.J.Watson e l'amica pericolosa di Paula Daly, entrambi mi sono piaciuti moltissimo! Oggi comincerò La gemella silenziosa perché viste le super recensioni che sta ricevendo sono particolarmente curiosa!

      Elimina
    3. Io non ti conosco l'ho letto anche io, carino ma non mi ha scioccato. Paula Daly mi deluse con il primo romanzo quindi sto temporeggiando, La gemella silenziosa ne leggo anche io bene :)

      Elimina
    4. Il primo non l'ho ancora letto ma l'ho recuperato!

      Elimina
    5. Dopo le gemelle come thriller ho in lista Central Park, L'inganno e 9 giorni hihihihi
      Speriamo bene perché da tutti mi aspetto grandi cose!

      Elimina
    6. L'inganno dovrei leggerlo pure io, la mia lista è lunghissima: La stagione degli innocenti, Aspettando buone notizie, Il rifugio, L'effetto farfalla e tanti altri, naturalmente mi riferisco ai romanzi pubblicati nel 2015 :D

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate