28 ottobre 2015

La sconosciuta - Mary Kubica

Recensione La sconosciuta

La sconosciuta è il nuovo romanzo di Mary Kubica, edito da Harlequin Mondadori (Harper Collins). La scrittrice è già conosciuta su questo blog per la sua precedente opera: Una brava ragazza, thriller davvero molto apprezzato.
In questo suo nuovo romanzo, Mary Kubica conferma il suo stile di scrittura dando vita ad una storia a più voci. Tre sono i personaggi principali di questa storia: Heidi, Chris e Willow.
Heidi Wood è una donna speciale, una sorta di "benefattrice" sempre pronta ad aiutare il prossimo bisognoso. Uno smisurato affetto per i più disagiati, che in questo romanzo si intensifica in un'attrazione verso Willow e la sua bambina. Queste ultime due vivono per strada, la motivazione è ignota, almeno inizialmente.
Chris invece è il marito di Heidi. uomo di banca ed investimenti sempre in viaggio con la sua avvenente collega.

Dati i tre protagonisti, La sconosciuta inizialmente si muove in maniera lenta ma non noiosa, approfondendo il carattere di ciascun personaggio. Il romanzo acquisisce maggior interesse quando entra in scena anche il punto di vista di Willow, sicuramente la più enigmatica delle tre, soprattutto nei capitoli iniziali.
L'autrice è brava infatti nello stravolgere il carattere originario dei protagonisti, rendendo impossibile la distinzione tra buoni e cattivi, un po' come avveniva per una Brava ragazza.
Questo a sottolineare come l'animo umano non sia bianco o nero e come molte sfumature di grigio caratterizzino le nostre vite. Ciascun personaggio avrà infatti le proprie debolezze o meglio ossessioni. indispensabili soprattutto all'autrice per creare la suspense del thriller.
Il difetto del romanzo potrebbe essere la mancanza di azione e/o di scene cruente al suo interno. Per dirla in parole povere per molto tempo succede molto poco e si resta fermi sulla relazione tra i tre protagonisti.
Tuttavia Mary Kubica si dimostra ancora una volta in grado di saper creare una storia interessante e che potrebbe rispecchiare la realtà e le nostre ossessioni. 

TRAMA: Heidi vede la ragazzina su un binario alla stazione, immobile sotto la poggia torrenziale, mentre stringe tra le braccia un neonato. La ragazzina sale su un treno e se ne va. Heidi non riesce a togliersi quella scena dalla testa. Heidi Wood è sempre stata una donna dal cuore d'oro, ma la sua famiglia inorridisce quando un giorno torna a casa con Willow e la sua neonata di soli quattro mesi: trasandata e senza casa, la ragazzina potrebbe essere una criminale, o anche peggio. Tuttavia Heidi invita Willow e la bimba a restare. A poco a poco, mentre Willow comincia a riprendersi, vengono alla luce inquietanti dettagli sul suo passato e così, quello che è iniziato semplicemente come un gesto gentile precipita sempre più velocemente verso l'abisso.

AUTORE: Mary Kubica
EDITORE: Harlequin Mondadori
NAZIONE: Usa
ANNO: 2015
PAGINE: 370

2 commenti:

  1. Abbiamo capito che la Kubica ci sa fare, ma vorrei un thriller un po' più movimentato. Anche nel precedente, scritto benissimo, per carità, non accadeva granché. Comunque in lista. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto leggendo La stagione degli innocenti, thriller con serial killer davvero molto carino. Anche Central Park ha ritmi vertiginosi ;)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate