20 aprile 2015

News: Cucciolo d'uomo di Matteo Strukul

Lo scrittore padovano Matteo Strukul fa parte della "scuderia" di Massimo Carlotto, dal 2011 pubblica infatti nella collana Sabot/Age della casa editrice Edizioni E/O.
Il suo primo romanzo è La ballata di Mila, a cui fa seguito Regina Nera del 2013 e La giostra dei fiori spezzati del 2014. 
Il 22 aprile esce in libreria Cucciolo d'uomo, quarto romanzo della saga di Mila. Saga già opzionata dal cinema ed in corso di traduzione in diversi paesi, quali Usa, Regno Unito, Canada, Australia, India e Nuova Zelanda.
Questa la sinossi di Cucciolo d'uomo:
Un bimbo nigeriano al quale hanno tolto la voce. Il delta del Po e la Bassa che fanno da cornice infernale a un traffico di minori. Mila Zago, cacciatrice di taglie per l’agenzia BHEG, torna in questa sua nuova avventura per proteggere Akim vittima della mafia globale e supertestimone di un processo che minaccia di inchiodare il disegno della criminalitaÌ organizzata. Mentre lo difende da trafficanti e traditori, per condurlo fino a Berlino, Mila scopre un indicibile affetto per il piccolo ed eÌ pronta a farsi uccidere per lui. In un susseguirsi di colpi di scena, duelli, intrighi e sparatorie, l’eroina dai dread rossi combatte stregoni, cacciatori di taglie, avvocati corrotti e scienziati pazzi, cercando di salvare Akim da un destino crudele. 
Con Cucciolo d’uomo, Matteo Strukul torna al pulp-noir piuÌ guascone e sfrenato della Ballata di Mila, percorrendo le tappe di un road-movie su carta che rimanda ai romanzi di Joe R. Lansdale e al cinema di Quentin Tarantino.


NOTA SULL'AUTORE
Matteo Strukul è nato a Padova nel 1973. Laureato in legge, è dottore di ricerca in diritto europeo dei contratti. Scoperto dallo scrittore Massimo Carlotto, è ideatore e fondatore di Sugarpulp e collabora con Il Venerdì di Repubblica e altre riviste e quotidiani. Nel 2011 ha pubblicato nella Collezione Sabot/age delle Edizioni E/O La ballata di Mila, cui ha fatto seguito nel 2013 Regina nera. Nel 2014 è uscito La giostra dei fiori spezzati (Mondadori).Cucciolo d’uomo è il suo quarto romanzo. La saga di Mila è stata opzionata per il cinema ed è in corso di pubblicazione in quindici Paesi nel mondo fra cui Usa, Regno Unito, Canada, Australia, India e Nuova Zelanda. Matteo vive insieme a sua moglie Silvia fra Padova e Berlino. Il suo sito internet è: www.matteostrukul.com.
«Matteo Strukul è una delle voci più importanti del nuovo noir italiano: dovete assolutamente leggerlo».
—JOE R. LANSDALE

«Chi ama il Quentin Tarantino di Kill Bill non potrà non lasciarsi sedurre dalle atmosfere madide e violente di Matteo Strukul».
—D - LA REPUBBLICA DELLE DONNE

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate