17 marzo 2015

Un drink prima di uccidere - Dennis Lehane

Voto 6. Datato 1994, A Drink before the War è il primo romanzo di Dennis Lehane, una delle penne più calde del panorama noir. Dalla sua mente son venute fuori le celebri storie di Mystic River, L'isola della paura (Shutter Island) e Gone baby Gone.
Proprio quest'ultimo romanzo ha una certa pertinenza con Un drink prima di uccidere, in quanto entrambi hanno come protagonisti Patrick Kenzie e Angie Gennaro.
Gone baby Gone, in Italia La casa buia, sarà il quarto romanzo della serie.
In Un drink prima di uccidere conosciamo il feedback dei due investigatori privati: Pat Kenzie ed Angie, i quali compongono una coppia lavorativa e non una coppia amorosa.
In realtà Patrick prova già un sentimento per Angie, la quale però è sposata con Phil, un marito violento.
Un drink prima di uccidere è un romanzo all'insegna della difficoltà dei rapporti: quello tra Phil e Angie, il rapporto passato tra Patrick e suo padre, un vigile del fuoco denominato l'Eroe. L'eroismo pubblico del padre non sempre si sposava con un comportamento retto nelle mura domestiche, dove a subirne gli sbalzi di umori erano il piccolo Patrick e sua madre.
Ma Un drink prima di uccidere focalizza maggiormente la sua attenzione sul rapporto tra i bianchi ed i neri. I primi a ricoprire ruoli importanti, i secondi intenti ad organizzarsi in gang criminali.
Dennis Lehane pone il suo cono di luce sulla Boston povera: il quartiere dei neri suddivisi per gang.
Pat ed Angie dovranno infatti scovare Jeanna, una donna di colore che è scomparsa con degli importanti documenti di proprietà di politici bianchi.
Proprio questi ingaggeranno la coppia di detective privati per ritrovare la donna e soprattutto questi documenti.
Un drink prima di uccidere è un buon noir che a tratti si arena sugli stessi argomenti, scorrendo a singhiozzi, ma che introduce nel mondo thriller due personaggi interessanti.

Immagine tratta dal film Gone Baby Gone.
TRAMA: Il senatore Mulkern è un uomo potente, ma il suo potere non è senza ombre. E quando Jenna, una donna di colore che faceva le pulizie alla State House di Boston, scompare con alcuni documenti, Mulkern si rivolge ai detective Pat Kenzie e Angie Gennaro per rintracciarla. Roba che scotta, questioni politiche riservate, dice il senatore. I due non sanno ancora che scovare quella donna significa decretare la sua condanna a morte. Infatti Jenna muore, crivellata di colpi subito dopo aver dato a Kenzie una foto. Rifiutando di consegnare quella foto, Pat si attira le ire di Mulkern e allo stesso tempo quelle di due delle principali bande di strada di Boston, che all'improvviso si mettono sul piede di guerra e minacciano di infiammare la città.

AUTORE: Dennis Lehane
EDITORE: Piemme
NAZIONE: Usa
ANNO: 1994
PAGINE: 349

2 commenti:

  1. Recensione interessante, ma sono in disaccordo con il voto. Si tratta di un libro a mio avviso molto intenso e dalla trama che denuncia oggetti sociali consistenti. Menzione d'onore per i due personaggi principali, molti carismatici. Per me è da 8 pieno, pur non essendo il miglior lavoro di Lehane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tematiche sociali forti ci sono tutte, soltanto che manca un po' di suspense e di ritmo. Il voto in fondo è una questione soggettiva, chi ama maggiormente il noir con temi importanti apprezzerà sicuramente il romanzo di Lehane...

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate