17 novembre 2014

Lucy

Voto 6+. Cosa succederebbe se un regista (inteso anche come sceneggiatori e tutto il cast volto alla creazione di un film) riuscisse ad utilizzare al 100% le sue capacità tecniche e di scrittura?
Può essere che questo avvenimento inusuale sia accaduto quando Nic Pizzolatto diede alla luce True Detective; molto meno probabile è che Luc Besson abbia sfruttato tutta la sua sapienza per creare questo Lucy.
Lucy è un film action sostanzialmente, che si basa su un assunto certamente interessante: Cosa succederebbe se gli esseri umani utilizzassero appieno le loro capacità mentali?
In realtà quest'idea era già stata praticata dal film Limitless del 2011, che si basava sul romanzo Territori oscuri.

Besson dà il meglio delle sue capacità nella parte iniziale del film, quando accosta la teoria alla pratica. La teoria sulle potenzialità umane ci viene elargita dal Professor Norman interpretato dal redivivo Morgan Freeman. Attraverso immagini di animali, il professore ci spiega come noi umani ad un certo punto non abbiamo più ampliato le nostre potenzialità, fermandoci ad un misero 10%; i delfini fanno addirittura meglio di noi.
A fare almeno un 11% buono devono essere dei gangster di Taiwan che ci mostrano in pratica il segreto per potenziare le nostre capacità. Essi sono infatti in possesso di una droga blu (chissà perché il blu potenzia le "cose" umane) in grado di far sfruttare al 100% le funzionalità umane. Lucy (interpretata dalla sempre più robotica, vedi Her, Scarlett Johansson) in maniera un po' casuale diviene un corriere di questa droga. Il pacchetto di droga viene inserito nel suo stomaco ma fortuna o sfortuna vuole che si rompa. Lucy dunque assume inconsapevolmente questa potentissima droga.
Curiosi di sapere cosa succede utilizzando tutto il nostro potenziale?
In quel caso guardatevi Lucy, anche se...

Anche se secondo me la conseguenza di essere potenti al 100% così come ci viene descritta da Besson è una cagata pazzesca. Non voglio spoilerarvi nulla, ma le gesta che ci vengono mostrate nella seconda metà del film tendono alla fantascienza e dunque rendono molto inverosimile tutta la ricerca scientifica iniziale.
Io se avessi avuto la fortuna di avere a mia disposizione il 100% della mia intelligenza avrei cercato di capire il perché dell'esistenza, il perché della casualità: del tipo perché noi fortunati siamo nati in Europa ed altri in Africa?, il perché di tante altre cose. In effetti sembrerebbe di ritornare allo stato infantile in cui ci si chiede il perché di tutto, ma forse proprio quell'età scevra di condizionamenti è quella più pura dell'essere umano curioso del mondo che ci circonda.
Besson invece imbastisce una storia monotematica in cui Lucy impiega tutte le sue potenzialità per fermare l'espansione di questa droga, intesa ancora una volta in maniera negativa. Ma se c'è un miglioramento perché dobbiamo vietare questa droga "pesante"?
Concludendo direi: visto come un semplice film action Lucy si può vedere tranquillamente; se invece cercate un film più profondo siete incappati nel film sbagliato...

  • DATA USCITA
  • GENERE: Azione, Thriller
  • REGIA: Luc Besson
  • SCENEGGIATURALuc Besson
  • ATTORI: Scarlett JohanssonMorgan FreemanChoi Min-sikAmr WakedMason Lee

9 commenti:

  1. Un Besson non al 100% ma comunque divertente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può vedere certamente nonostante il potenziale non sia stato sfruttato...

      Elimina
  2. un'idea intrigante buttata nel cesso e Besson ha tirato pure l'acqua,,,,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, dunque non si può più recuperar :)

      Elimina
  3. film veloce, divertente a tratti in maniera volontaria, a tratti in modo involontario. come action di intrattenimento tutto sommato funziona.
    basta solo non prenderlo sul serio al 100%. e forse neanche al 10% :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preso sul serio escono fuori tutti i difetti narrativi, visto come action è passabile; fatto apposta per gli umani che non vogliono sfruttare più del 7% :D

      Elimina
  4. Non sono volutamente andata a vederlo, perchè non mi convinceva...forse lo vedrò in Dvd.. forse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah dimenticavo...non si potrebbe somministrare un pò di quella "robetta" blu ai nostri politici???? :P

      Elimina
    2. Una visione la puoi dare tranquillamente :) Non vorrei essere volgare ma credo che alcuni politici di blu prendono qualcos'altro :D

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate