2 settembre 2014

Angel Heart - Ascensore per l'inferno

Sa cosa dicono, signor Angel? Che nel mondo non c'é sufficiente religione per far sì che gli uomini si amino, ma abbastanza per far sì che si odino.

Voto 8. Ci sono dei nomi che hanno fatto la storia del cinema thriller. Keyser Soze, John Doe, Johnny Favourite sono alcuni esempi di come con un nome si possa costruire un film. Un nome dietro al quale si nasconde una persona ed un'identità misteriosa, un nome sinonimo di mistero.
Johnny Favourite è il nome utilizzato da Alan Parker per creare Angel Heart, film del 1987. Un cult da cui sicuramente hanno preso ispirazione molti nuovi film thriller/horror di stampo psicologico, esoterico, demoniaco.
Protagonista della storia è Harold Angel (Mickey Rourke) un investigatore privato squattrinato che un bel giorno viene convocato da un facoltoso cliente. Tal cliente è Louis Chypre, ovvero un Robert De Niro barbuto e capelluto con delle unghia lunghe.
Angel dovrà cercare per conto di Louis e dietro lauto compenso: Johnny Favourite, un cantante ricoverato presso un ospedale.
Un'indagine sulla carta semplice ma che si rivelerà molto complicata. Nel mezzo del cammin della sua ricerca, Angel finirà in un mondo oscuro fatto di riti vudu, omicidi di persone legate a Johnny e strane visioni.

Angel Heart è un lavoro solido anche perché trattasi di trasposizione cinematografica del romanzo Falling Angel di William Hjortsberg. Il lavoro di scrittura è efficace in primo luogo nella creazione del protagonista. Angel non è il detective tutto d'un pezzo che non deve chiedere mai e che giunge con il suo fiuto alla conclusione del caso. Angel è un mezzo sfigato, timoroso di galline e che non riesce a mettere nella maniera corretta i pezzi del puzzle del suo caso. Naviga a vista e forse anche nella direzione sbagliata.
Un po' troppo scenico invece il personaggio di De Niro, che gli amanti del genere etichetteranno subito come persona poco affidabile e da inserire nella lista dei cattivi. 
La storia è invece un viaggio solitario e tortuoso del protagonista a caccia di uno spettro introvabile nascosto chissà dove.
Il colpo di scena finale forse in questo 2014 potrebbe risultare telefonato e prevedibile, visto nel 1987 credo sia un vero colpo all'anima per gli spettatori dell'epoca....

  • GENEREHorror, Thriller
  • ANNO: 1987
  • REGIA: Alan Parker
  • SCENEGGIATURA: Alan Parker
  • ATTORI: Mickey RourkeRobert De NiroLisa Bonet,Charlotte RamplingStocker FontelieuBrownie McGheeMichael HigginsElizabeth Whitcraft

4 commenti:

  1. Mai visto, ma pensa che ce l'ho pure in VHS! Originale!
    Prima o poi... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un cult assolutamente da non perdere, recuperalo ;)

      Elimina
  2. no guarda, ancora oggi è così, te lo assicuro io...io lo vidi parecchi anni fa, e mi ha lasciata con gli occhi spalancati :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colpo di scena forse si può intuire ma ciò non toglie assolutamente fascino al film :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate