5 luglio 2014

Radio Killer 3 - La Corsa Continua

Voto 5. Era il 2001 quando sul grande schermo fece la sua apparizione Radio Killer, film che vidi in tv senza nessuna pretesa ma che si rivelò un thriller godibile, in voti direi 7.
Il film diretto da J. J. Abrams e John Dahl narrava di giovani viaggiatori che durante il loro viaggio si prendevano gioco di un camionista, intercettato tramite frequenza radio.
Radio killer che consacrava sul grande schermo Paul Walker, passò un po' in sordina all'epoca, ma venne rivalutato nel tempo tanto da farne due sequel: Radio Killer 2 - Fine della corsa e Radio Killer 3 - La corsa continua.
Se sul secondo episodio non posso dire molto perché ancora non l'ho visto, sul terzo qualche indicazione la posso dare.

Lo scenario è pressapoco simile a quello del Radio Killer originale: un gruppo di giovani versus un camionista incazzato.
Il gruppo di ragazzi è più corposo, dando la possibilità agli sceneggiatori di immettere alcune classiche situazioni horror, come lo sterminio graduale dei vari personaggi.
In Radio Killer 3 - La corsa continua è molto più presente l'elemento slasher e splatter rispetto alle atmosfere thriller del primo capitolo. Il camionista Chiodo arrugginito lo conosciamo già nelle primissime scene intento a massacrare una malcapitata coppia. Le atmosfere iniziali di Radio Killer paiono essere contaminate dall'horror sadico alla Saw.
A dominare la scena è sicuramente lo scontro impari tra ragazzi e camionista, in cui prevale senza dubbio quest'ultimo: indistruttibile e cattivissimo.
Le motivazioni che spingono ad agire Chiodo arrugginito sono un pochino deboli ed alcune soluzioni finali appaiono inverosimili.
Lo spirito del Radio killer originale sembra ormai svanito o quantomeno sfumato, se si continua con questo andazzo meglio non ritrovare più sulla nostra strada questi film con camionisti scortesi...

4 commenti:

  1. Lo vedrò. Primo e secondo li avevo trovati godibili. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo mi piacque molto, il secondo l'ho saltato, devo recuperarlo :)

      Elimina
  2. Non sapevo che il "battesimo" Paul Walker lo avesse avuto sempre in tema motoristico. Non ho avuto l'occasione di vedere questa trilogia ma di fama questi film ne hanno di certo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è proprio un battesimo, anzi prima di questo c'è un Fast ans Furious, però è uno dei primi che ricordo con Walker :) il primo Radio Killer merita ;)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate