14 luglio 2014

Lost (Prima stagione)

Voto 7. Una delle serie televisive più seguite e più chiacchierate è stata senza dubbio Lost, ideata da J.J Abrams, Jeffrey Liebers e Damon Lindelof. In Italia la prima stagione di Lost è andata in onda nel 2005 su Fox e nel 2006 su Rai Due.
Da ritardatario cronico di serie tv recupero Lost soltanto ora, dunque non spoilerate sulle successive serie.
Sicuramente la serie non può che aumentare il terrore degli "aerofobici". Lost infatti parla dell'ennesimo gruppo di sopravvissuti e sperduti su un'isola deserta.
La frase andrebbe incorniciata, non perché sia un capolavoro sintattico o una piccola poesia, ma semplicemente perché racchiude tutta l'essenza di Lost.
Questa serie ha infatti per protagonisti sia il gruppo di sopravvissuti che l'isola in cui questi agiscono.
Dati questi elementi gli sceneggiatori costruiscono una sovrastruttura che fa del mistero la sua arma principale e migliore.
Il grandissimo segreto che nasconde l'isola fa da contraltare ai piccoli segreti che ogni protagonista nasconde.
Ormai sono passati anni e quasi tutti sanno (dato anche le sei stagioni) che il grosso mistero dell'isola non verrà svelato al termine del primo episodio. Per quanto riguarda i protagonisti invece alcuni segreti vengono svelati nel corso delle varie puntate.
L'elemento cardine di questa prima stagione sono infatti i protagonisti umani, mentre l'isola a parte qualche sorpresa resta sullo sfondo.
Ogni puntata approfondisce uno o più protagonisti, attraverso i rapporti interpersonali e flashback che risalgono a qualche giorno prima della sfortunata partenza da Sidney verso Los Angeles.
Il gruppo dei sopravvissuti è fortemente eterogeneo, mettendo in scena diversi stereotipi della classe umana. Lost analizza a 360 gradi i vari protagonisti, analizzando lati positivi e facciate oscure.

La prima stagione di Lost è senza dubbio un passaggio fondamentale per capire le personalità dei protagonisti ed alcuni aspetti del loro passato. Decisioni prese che senza dubbio definiscono parte della loro anima.
L'elemento mistero nonostante sia presente nell'aria, è sempre rimandato ad altre puntate; il rimando è talmente continuo che si finisce nella seconda stagione.
Le puntate sono godibili e rapide, grazie anche alla durata di quaranta minuti.
A dominare sono soprattutto gli scontri tra i personaggi, tanto da far ricordare per molti aspetti alcune puntate dell'Isola dei famosi. Vince il dito puntato contro, lo scarico delle colpe sul prossimo, piuttosto che la cooperazione e la collaborazione.
Tutto sommato, dal mio modesto punto di vista, la partenza è buona nonostante alla fine della fiera niente viene svelato. In 25 episodi qualcosa in più si poteva concedere allo spettatore avaro di particolari misteriosi sull'isola. La speranza è che la seconda stagione regali ancora qualcosa in più, anche perché i protagonisti penso abbiano già svelato molto di loro, o no?

10 commenti:

  1. La prima serie è sicuramente la mia preferita... purtroppo Lost crolla troppo presto sotto il peso delle troppe sottotrame aperte che non sapevano più come chiudere :( Resta comunque una serie da vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sta piacendo tantissimo la seconda stagione, ricca di colpi di scena e molto più misteriosa della prima...

      Elimina
  2. Ottimo recupero il tuo!
    In conto di rivederlo finalmente a breve, non vedo l'ora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una serie storica che devi per forza vedere, forse un po' lunghina :)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Forse mi son tenuto un po' basso nel voto, ma in questa prima stagione non succede moltissimo sebbene il mistero pare dietro l'angolo; mi sta piacendo moltissimo la seconda stagione invece :)

      Elimina
  4. Tante e tante le informazioni che vengono date allo spettatore in questa serie (come nelle altre ma, questo è il ritmo serrato tipico di Lost). Misteri non risolti e appena accennati, che si spera vengano risolti in seguito. Penso sia il lato più accattivante di Lost, l'alimentare il pubblico di continui stimoli che potrebbero trovare risposta o restare irrisolti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con te, anche se questa prima serie è un po' avara nello svelare qualcosa, ma in fondo se avessero già scoperto tutte le carte non sarebbero arrivati a 6 stagioni :)

      Elimina
  5. finalmente la stai recuperando, grande! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks, sto procedendo anche spedito ;)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate