23 giugno 2014

Nessun dolore - Riccardo Bruni

Si apre con questa prima recensione il "Book Blog Tour" di Nessun dolore, romanzo noir di Riccardo Bruni edito da Effequ. Un viaggio tra i blog letterari che, come librerie "virtuali", ospiteranno il libro e l'autore per raccontarsi ai lettori. Un'iniziativa nata anche dal rapporto di Bruni con il mondo della rete perché Nessun dolore é stato prima un ebook di successo per poi passare alla versione cartacea. 
Il prossimo blog che accoglierà il libro sarà http://thrillerpages.blogspot.it/ 

Ecco la mia recensione:
Dall'autoradio di una Wolkswagen Touareg è un piacere per l'avvocato - candidato sindaco Marco Tagliaferri ascoltare Nessun dolore di Lucio Battisti.
La sua vita infatti è in discesa, nessun dolore pare scalfire il suo mondo. Sposato con la bella Lori, padre di due bambini, è in corsa per diventare sindaco del paese.
Per una maggior certezza Marco avrebbe bisogno di un altro po' di voti, perciò decide di partecipare ad un incontro con Zanin, un "bossetto" del paese.
La serata d'affari è interlocutoria, niente è stato deciso; Marco ci guadagna solo dal punto di vista del divertimento. Tornando a casa si imbatte in una ballerina di lap dance incontrata già nel locale in cui parlava di favori con Zanin. Martika (questo il nome della passeggera) senza nessun timore comincia a praticare una fellatio a Marco, il quale nel frattempo è intento a guidare sotto la pioggia.
La vita sembra davvero sorridere a Marco, fin quando non perde il controllo della sua auto: il futuro sindaco è illeso; Martika pare morta (non aveva cintura di sicurezza).
Il signor Tagliaferri comincia a provare qualche dolore sulla sua corazza, incappa infatti in uno dei maggiori incubi degli uomini. A voi maschietti, cosa fareste se vi ritrovaste in macchina una prostituta morta? Rivelereste tutto alla polizia, a vostra moglie? 
I più responsabili andrebbero alla polizia, denuncerebbero l'accaduto e si assumerebbero le proprie colpe. Ma non sempre è facile rivelare le proprie debolezze, le sbandate sessuali, i cambi di rotta rispetto alla retta via.
Marco appartiene a questa seconda categoria di uomini, perciò abbandona la donna e cerca di nascondere il suo misfatto. I fantasmi di quella notte allegra ritorneranno ad invadere la sua corsia, modificandone inesorabilmente la sua vita.

Nessun dolore è un romanzo abbastanza breve (172 pagine circa) di Riccardo Bruni, già conosciuto su questo blog con Zona d'ombra.
Si tratta di un racconto piacevole ma che nasconde ombre altrettanto oscure della nostra società. Il giornalista e scrittore si concentra sul mondo dei potenti, di quelli che hanno tutto e vogliono sempre di più.
Un universo torbido e sotterraneo, fatto di scambi di favori, coperture e occultamento di verità.
Personaggi negativi sono quelli di Nessun dolore, non c'è spazio per i buoni e dunque non ci resta che affidarci alla sorte per veder puniti questi inetti.
Abusi di potere riscontrabili anche nella realtà italiana e anche in questo caso l'unico personaggio in grado di punirli per i loro misfatti sarà la sorte.

Le atmosfere di Nessun dolore possono ricordare inoltre due film noti: L'uomo senza sonno di Brad Anderson e Match Point di Woody Allen; tra il senso di colpa per la morte di una persona e la voglia di non sputtanarsi in faccia a parenti, amici e società tutta, di non perdere lo status quo acquisito con tutti i mezzi disponibili.
Completa questo racconto una bonus track: Un sole che splende per me soltanto, che ci narra le vicende di una giovane d'oggi, disposta a tutto pur di diventare qualcuno che conta; in mezzo tanto social e qualche favoretto sessuale per scalare classifiche e liste di attesa.

TRAMA: Marco Tagliaferri è un uomo perbene. Avvocato, padre di famiglia, adesso candidato sindaco nella sua città. Per garantirsi la vittoria ha bisogno di un ultimo pacchetto di voti, che dipende dagli interessi di un imprenditore. Ma tutto precipita in una notte. Tagliaferri ha un incidente d'auto e con lui c'è la lap dancer da cui è stato sedotto. La ragazza non respira e lui capisce di essere finito: è da questo momento che entra in un girone infernale popolato da ricattatori, politici corrotti, vittime e fantasmi. Facce diverse dello stesso processo: la ricerca di potere. Selezionato tra i vincitori al torneo letterario loScrittore, "Nessun Dolore" narra, tra l'inchiesta e l'horror, le ossessioni e le smanie di un mondo crudelmente attuale, con l'aggiunta in coda di una bonus track: "Un sole che splende per me soltanto", la storia collaterale di una cantante e di uno dei personaggi del romanzo, a costruire un ulteriore epilogo.

AUTORE: Riccardo Bruni
EDITORE: Effequ
NAZIONE: Italia
ANNO: 2014
PAGINE: 172



1 commento:

  1. Trama poco originale,già vista e rivista,letta e riletta.Andando indietro nel tempo,con le dovute differenze,potrei citare 'Una tragedia americana"da cui fu tratto un bellissimo film con la Taylor.

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate