24 maggio 2014

I segreti di Twin Peaks (Prima stagione)

Voto 8. Nel 1991 per la prima volta in Italia venne trasmessa la serie televisiva I segreti di Twin Peaks ideata da David Lynch e Mark Frost.
All'epoca, nonostante già amassi Notte Horror, mi lasciai sfuggire questa serie rivoluzionaria che pare abbia ispirato moltissime altre storie thriller, raccontate in romanzi, film e serie tv.
A dire il vero l'identità di Twin Peaks è poco definita, spaziando dal paranormale al thriller, a cui non mancano elementi surreali in grado di suscitare ilarità.
Data la penuria cinematografica di film thriller di alto spessore, ho dunque deciso di recuperare questa serie televisiva storica, sebbene il mondo delle serie tv non mi abbia mai attratto tantissimo; dopo Twin Peaks ricredersi è d'obbligo.
Otto puntate, compreso l'episodio pilot, compongono questa prima serie a cui ne segue una più corposa dal punto di vista degli episodi.
Molto importante è l'ambientazione: la cittadina di Twin Peaks, che in ogni puntata nei titoli di testa ci dà il benvenuto attraverso un grosso cartellone. 
Le immagini iniziali che accompagnano i titoli di testa ci mostrano l'apparente tranquillità di questa comunità, fatta di alberi, uccelli e fondata su l'industria del legno.
A sconvolgere gli abitanti del posto è la morte di Laura Palmer e soprattutto il fatto che non sia stato identificato ancora l'assassino.
La domanda aleggia nell'aria: Chi ha ucciso Laura Palmer?

Su questa domanda si costruisce Twin Peaks e dunque i personaggi che la popolano. Lynch e Frost si rivelano due abili creatori in grado di rendere memorabili e con personalità alcuni personaggi con semplici tocchi. Esempi ne sono alcuni comprimari a cui basta un ceppo, una professione, un codino piuttosto che una moto per essere distinguibili, memorizzabili e particolari.
Meglio ancora va con i protagonisti principali, vedi Agente Speciale Dale Cooper (Kyle MacLachlan) chiamato a risolvere il caso assieme ai semplici poliziotti della comunità. Cooper è un'agente del FBI "fortemente intuitivo" e molto abile nel lavoro di gruppo.

Personaggi e ambientazione sono dunque due punti forte della serie. Molto bene va anche con il racconto a puntate. 45 minuti in cui vengono raccontati intrecci amorosi e sotterfugi in grado di modificare l'identità di Laura Palmer. L'immagine della vittima verrà plasmata puntata dopo puntata assumendo contorni sempre meno lindi e da brava ragazza.
Ogni puntata termina con il classico cliiffhanger, colpo di scena non svelato che rimanda alla prossima puntata. Proprio in questo modo termina la prima serie, la bomba è stata lanciata ma non è ancora esplosa del tutto....

8 commenti:

  1. Questa estate lo recupero. Io, nel '91, non ero ancora nato: sono giustificato, o no? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sei giustificato, io un pò meno anche se all'epoca avevo solo 9 anni :D

      Elimina
  2. hai osato dare un voto inferiore al 10 al miglior thriller di sempre?
    non so se potrò mai perdonarti... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, dai la prima serie non ha un vero e proprio finale, quindi il 10 era troppo per me che son basso di voti; vedremo alla fine di questa seconda serie se riuscirà a raggiungere un voto altissimo. Sicuramente è la migliore serie tv che ho visto finora :P

      Elimina
  3. questa serie è un mito per me, quindi un 10 come minimo era d'obbligo xD All'epoca avevo 16 anni, e questa serie diede la botta definitiva alla mia instabilità mentale, cambiando PER SEMPRE la mia vita, con questo ho conosciuto quel geniaccio di David Lynch - non ho perso la speranza di vedere un giorno un suo nuovo film, nonostante quello che si dice in giro - Se non conosci Lynch, recupera la sua intera filmografia, è imprescindibile per ogni appassionato di cinema che si rispetti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora devo recuperare molto della filmografia di Lynch, prometto che lo farò :D

      Elimina
  4. Ho visto la prima puntata e mi ha annoiato. E' normale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di si :D ogni cosa in fondo, anche quella che può essere definita la più bella, a qualcuno può non piacere :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate