11 marzo 2014

Freezer

Voto 6,5. Non è iniziato proprio con il botto questo 2014 per il genere thriller, basta citare titoli come Spiders 3D, The Counselor per capire lo scarso spessore dei film catalogabili in questo genere. Complice un marzo povero di titoli thriller, ho deciso di recuperare Freezer, pellicola ancora inedita in Italia, ma che un passaggio almeno in home video lo meriterebbe.
Il titolo che in Italia dovrebbe diventare The Freezer è abbastanza eloquente, e si riferisce chiaramente all'ambientazione in cui la maggior parte del film viene girato: una cella frigorifero.
Il richiamo al film Buried, sembra essere abbastanza lampante, anche se in questo caso il protagonista principale non soffrirà di una solitudine totale.
All'interno di questa cella si ritroverà rinchiuso Robert (Dylan McDermott, attore che rappresenta un mix perfetto tra Clive Owen e Gerard Butler). Il giorno del suo compleanno, il meccanico Robert lo passerà all'interno di questa cella con una temperatura glaciale, che scenderà sempre più al passare dei minuti.
Vi chiederete, per quale motivo il protagonista sarà rinchiuso in questo luogo: Questione di soldi rubati a dei tipi russi poco raccomandabili.
Questi come detto, rappresenteranno gli interlocutori di Robert, in grado di rendere il film Freezer diverso appunto da Buried.
La cella frigorifero nasconderà al suo interno diverse sorprese, rendendo nonostante l'unica ambientazione, Freezer un film non noioso ma vivace.

Il film del regista danese Mikael Salomon è dunque interessante, e sfrutta ancora una volta la paura claustrofobica dello spettatore.
Il carico è raddoppiato dalle atmosfere fredde di Freezer, rafforzate da una fotografia glaciale, utile appunto per trasmettere questa sensazione.
Buona anche la fase di scrittura dei protagonisti, su tutti naturalmente il personaggio di Robert. Quest'ultimo, nonostante il freddo e lo stato di prigionia dimostra di non saper perdere una buona dose di spirito e sarcasmo, rispondendo sempre in rima ai suoi aguzzini.
La fase iniziale del film tuttavia è abbastanza ferma sugli stessi argomenti, ovvero dove sono i soldi? Nel finale The Freezer come era lecito aspettarsi si dimostra un thriller complottistico, in cui niente è come sembra....

2 commenti:

  1. siamo sicuri non sia solo una copia di buried? :)
    tra l'altro a me già quello non avevo certo entusiasmato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosina c'è, diciamo che il protagonista è meno isolato... a me Buried era piaciuto invece :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate