25 febbraio 2014

Speciale Oscar: I segreti di Osage County

Due le nomination agli Oscar per il dramma familiare di John Wells: Miglior attrice protagonista (Meryl Streep) e Miglior attrice non protagonista (Julia Roberts).
Voto 7. Una storia rosa in cui si respirano atmosfere calde, molto calde ma non hot e in cui non si risparmiano i colpi di scena, degni della più complessa soap opera.
Siamo nella contea di Osage, in Oklahoma; l'atmosfera esterna è caldissima, le camice gocciolano di sudore, i ventilatori accesi h24.
La mentalità degli abitanti è abbastanza arretrata o per meglio dire retrograda (in questa recensione cercherò di essere cinico, spietato e di parlare senza peli sulla lingua, caratteristica tipica di quasi tutti i protagonisti de I segreti di Osage County).
Una vecchiaccia acida, ovvero Violet Wetson (Meryl Streep) vive in una desolante e buia casa con suo marito Beverly. Stanco, frustrato e immotivato, quest'ultimo preferisce togliersi la vita piuttosto che vivere un'altro giorno con l'acida e tremenda vecchiaccia, resa ancor più sgradevole da un tumore alla bocca.
Al funerale di Beverly accorre tutto il resto della poco allegra famigliola, composta dalle tre figlie: Barbara (Julia Roberts), Karen (Juliette Lewis) e Ivy (Julianne Nicholson) e dai loro rispettivi compagni, più la sorella di Violet con suo marito e suo figlio.

Se in una casa manca il calore, non c'è niente di meglio che la famiglia per crearlo. Si pensi alle notte dei tempi in cui Gesù bambino fu riscaldato da bue ed asinello, ma soprattutto dall'affetto famigliare.
Le famiglie moderne emanano anch'esse calore, ma in maniera diversa. Tra invidie, ripicche, episodi passati mai dimenticati, non c'è niente di meglio di una bella reunion per vomitarsi addosso tutto il rancore possibile ed immaginabile.
I segreti di Osage County esalta questo odio familiare, proprio nel momento in cui si ci aspetta una maggiore coesione: la morte di un caro.
Memorabile da questo punto di vista la cena in cui tutti i membri della famiglia Wetson sono riuniti attorno ad un tavolo e cominciano ad azzannarsi a colpi di parole, armi davvero potenti ed efficaci.
Proprio questa fatidica cena rappresenta uno spartiacque all'interno della pellicola: abbastanza noiosa la prima parte; scintillante e senza peli sulla lingua tutto il resto.
Molto positiva dunque l'ultima ora de I segreti di Osage County, che non cerca il tipico lieto fine americano ma continua a premere sulle ferite ancora aperte di una famiglia spaccata ma molto reale....

  • DATA USCITA: 30 gennaio 2014
  • GENERE: Commedia, Drammatico
  • REGIA: John Wells
  • SCENEGGIATURA: Tracy Letts
  • ATTORIJulia RobertsMeryl StreepAndrea RiseboroughBenedict CumberbatchEwan McGregor,Abigail BreslinJuliette LewisDermot MulroneyChris CooperMargo MartindaleJulianne NicholsonSam Shepard

6 commenti:

  1. Bellissimo. Uno dei migliori film dell'anno. Streep nella sua migliore interpretazione degli ultimi dieci anni. Stranamente Julia mi è piaciuta. Questo film è una mia scommessa: diventerà un classico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottime interpretazioni, inizialmente non mi stava convincendo come film poi mi ha conquistato...

      Elimina
  2. film che mi ha sorpreso parecchio in positivo.
    spero nell'oscar per julia roberts, ma sarà dura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto brava la Roberts, anch'io non mi aspettavo molto e invece mi ha colpito abbastanza...

      Elimina
  3. Non mi aspettavo molto da questo film, e invece i dialoghi taglianti e una grande Julia Roberts mi hanno fatto ricredere! Tiferò per lei, domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ancora devo analizzare i miei preferiti per ogni singola categoria, fino a domenica dovrò farmi un'idea :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate