17 dicembre 2013

The shining girls - Lauren Beukes

TRAMA: Chicago, 1931. Prima di trovare la Casa Harper Curtis era uno dei tanti vagabondi in una città schiacciata dalla Depressione. Poi una voce lo attira in quella che sembra solo una villa in rovina, e la sua vita cambia per sempre. Le porte della Casa permettono di viaggiare nel tempo e lui incomincia ad assaporare le meraviglie del futuro. Ma Harper Curtis è anche un uomo violento e crudele, un sadico, e a farne le spese sono giovani donne, forti, indipendenti e ricche di talento. Come un cacciatore Harper le insegue attraverso le epoche, scovandole da bambine e tornando a ucciderle quando sono sbocciate, al culmine del loro splendore. Ora Harper Curtis è l'assassino perfetto, non può essere scoperto né fermato. Chicago, 1992. Kirby Mazrachi ha imparato bene la lezione da quando è stata assalita ed è sopravvissuta per miracolo. Il suo aggressore non è mai stato identificato. Nonostante il trauma emotivo, ha deciso che non vuole rimanere una vittima: l'unico modo per farlo è trovare chi l'ha attaccata e fermarlo. Il suo unico alleato è Dan, il giornalista che ha seguito il suo caso dopo l'aggressione. Lentamente, Kirby si rende conto che l'uomo a cui sta dando la caccia non è un semplice maniaco. Molte, troppe ragazze sono state uccise a Chicago. E ogni volta sulla scena del delitto sono stati trovati oggetti che non hanno spiegazione. Come può Kirby trovare e catturare un uomo che non esiste?

Recensione The shining girls
Voto 6. Fondamentale partire dalla trama per raccontare questo romanzo di Lauren Beukes. In primis perchè proprio questa trama particolare mi ha convinto alla lettura di questo romanzo con una storia "luccicante" che potrebbe ricordare film come Ritorno al futuro, Donny Darko o libri come L'uomo di Primrose Lane di James Renner, che ho molto apprezzato. 
Secondo motivo perchè se non si parte dalla trama piuttosto chiara, si rischia di non capire molto, in quanto The shining girls è un romanzo "disordinato" che potrebbe ricordare nel "montaggio" 21 grammi.
Pensate dunque ad un film come Donny Darko con una trama complessa e fantascientifica e montato come 21 Grammi, ovvero non in modo cronologico ma a spezzoni temporali; cosa ne uscirebbe fuori?
Questo è in sintesi The shining girls, un romanzo molto originale ma al tempo stesso molto pretenzioso che sfida qualsiasi legge di comprensione logica del lettore.
In realtà, dopo aver compreso l'organizzazione della scrittrice, i vari capitoli saranno più "chiari"; il consiglio è comunque quello di ricordare bene le date che danno il titolo ai capitoli.
Dunque se siete in procinto di leggere The shining girls, dimenticatevi questa trama lineare ma aspettatevi salti nel tempo senza nessun ordine cronologico e a volte nemmeno logico.

Dopo questa doverosa introduzione in riferimento alla trama, passo all'analisi della storia e dei personaggi.
L'elemento sicuramente interessante è questo viaggio nel tempo che consente al killer Harper di poter ammazzare comodamente le sue vittime, non venendo mai individuato dalle forze dell'ordine. Il motivo è semplice: Harper dopo l'omicidio si trova in un'altra epoca.
L'idea è stuzzicante ed intrigante, ma sfruttata non ottimamente, al mio avviso. Le motivazioni di Harper appaiono futili e ispirate da una presunta luccicanza (shining) trasmessa da una casa abbandonata, trovata casualmente. All'interno di questa casa trova un elenco di nomi scritto con la sua stessa calligrafia; nomi di ragazze che Harper cercherà di individuare nel tempo per ammazzarle.
Questo fantomatico viaggio, consentito dalla stessa casa, permette di viaggiare dal 1929 al 1993.

La maggiore antagonista di questo viaggio sarà Kirby, una delle vittime designate dalla casa e da Harper; una ragazza luccicante che riuscirà a sopravvivere; Harper penserà invece di aver ucciso la ragazza.
Una volta scampato per miracolo il pericolo, Kirby si metterà in caccia del serial killer che stava ponendo fine alla sua vita. Stagista di una redazione sportiva, insieme al suo collega ed amico Dan cercherà casi analoghi al suo per individuare questo "sfuggente" serial killer; Kirpy naturalmente non sarà a conoscenza del viaggio temporale.
Il loro strano incontro ci verrà presentato già nelle prime pagine, quando Kirby era ancora una bambina che si fidava di uno sconosciuto che le donava un pony giocattolo.
Kirby ed Harper saranno i protagonisti principali, nonostante alcuni capitoli ci verranno presentati da Dan e dalle vittime del killer.

The shining girls a conti fatti resta un romanzo incompiuto. Un capolavoro potenziale che si perde nella confusione strutturale e nel mancato approfondimento di alcune situazioni fondamentali: vedi il movente del killer o il finale, un altro elemento incompiuto.
Peccato perchè dato il materiale, poteva uscirne fuori un romanzo perfetto che a questo punto si spera venga rielaborato in un film; i diritti pare siano già stati acquistati dalla casa di produzione di Leonardo Di Caprio.

AUTORE: Lauren Beukes
EDITORE: Il Saggiatore
NAZIONE: SudAfrica
ANNO: 2013
PAGINE: 462




2 commenti:

  1. Peccato...mi ispirava un sacco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me, la trama è molto affascinante, il libro invece molto confuso ed inconcludente...

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate