13 dicembre 2013

Frailty - Nessuno è al sicuro

Voto 7. Film thriller del 2002 diretto ed interpretato da Bill Paxton e Matthew McConaughley, Frailty si dimostra una pellicola interessante e da recuperare per gli amanti del genere.
Il film è incentrato sul caso del serial killer La Mano di Dio, una specie di predicatore che ammazza presunti peccatori mosso dalla mano del Signore.
Fenton Meiks (McConaughley) si reca nel commissariato di polizia per rivelare l'identità del serial killer: suo fratello Adam.
Questa rivelazione viene supportata oltre che dalle parole di Fenton, anche da un lungo flashback che ci mostra l'infanzia di Adam e Fenton.
I due vengono cresciuti solamente dal padre (Bill Paxton), il primo a ricevere il dono della Mano di Dio.
Meiks Senior infatti un giorno riceve una rivelazione da un angelo, e da quel momento comincia a far fuori dei presunti peccatori.
Fenton (fratello maggiore) non appoggerà quest'attività criminale del padre, al contrario di Adam che rimarrà affascinato dall'operato di Meiks Senior.

Questa in sintesi la trama di Frailty - Nessuno è al sicuro, thriller/horror che narra le vicende di un serial killer mosso da visioni angeliche/demoniache. La storia molto presumibilmente prende spunto dal romanzo La mano sinistra di Dio di Jeff Lindsay.
La particolare struttura narrativa del film, che si basa su un racconto attraverso un lungo flashback, sposta nel tempo il problema del serial killer.
Più che sulla cattura di Adam (killer ancora attuale), Frailty ci parla del padre killer e dunque l'iniziazione dei due giovani ragazzini. Un insegnamento non condiviso da Fenton, il cui rapporto con il padre sarà sempre conflittuale, non ritenendo giusto (ragionevolmente) ammazzare della povera gente a causa di strane voci.
L'elemento interessante si nasconde proprio in questo rapporto conflittuale, in cui il bene è sovrastato dal male. Il partito dell'ammazzare e delle voci oltre ad essere in maggioranza dal punto di vista numerico (due contro uno) è supportato anche da una sceneggiatura favorevole al male. 
Il supporto di Dio è osannato ed incontrastato, e le visioni di Meiks Senior vengono mostrate anche dallo spettatore.
Frailty si schiera dunque a favore del serial killer, ed alcune scene conclusive lo dimostreranno spudoratamente.

USCITA CINEMA: 
GENERE: Horror, Thriller
REGIA: Bill Paxton
SCENEGGIATURA: Brent Hanley
ATTORI: Bill PaxtonMatthew McConaugheyPowers BootheMatthew O'Leary

6 commenti:

  1. gran film angosciante al massimo e con un gran bel finale.

    Bravissimi sia Paxton che McCounaghey

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate