9 dicembre 2013

Èspria, la nuova macchinetta di Lavazza

                  Gli appassionati di questo blog, potranno pensare che abbia fatto uso di bevande alcoliche o strane sostanze nel pubblicare un post riguardante una macchinetta per il caffè.
In realtà il rapporto tra il thriller ed il caffè è molto stretto e lo dimostra uno dei siti italiani più importanti riguardanti la letteratura thriller: ThrillerCafè, il cui nome è un chiaro esempio di questo connubio.
Un caffè nero utile per gustarsi con maggiore attenzione gli oscuri romanzi che leggiamo. Un caffè che potrete gustarvi con la nuova macchinetta di Lavazza: Èspria.


Avvalendomi del comunicato stampa vi elenco alcune delle funzioni di questa nuova macchina per l'espresso:
Si chiama Éspria l’ultimo modello della gamma A Modo Mio, realizzata in partnership con Electrolux, leader internazionale degli elettrodomestici. Il sistema espresso casa di Lavazza si arricchisce così di una nuova macchina che ha nella compattezza e nella semplicità i suoi punti di forza.
Éspria è studiata per adattarsi agli spazi e alle abitudini dei consumatori italiani, con una particolare attenzione all’eleganza. Grazie al suo design moderno ed essenziale, è profonda solo 32 cm e larga 12,8 cm: piccole dimensioni per grandi performance, un piccolo concentrato di tecnologia per garantire un espresso a regola d’arte.
La qualità dell’espresso è garantita Lavazza. Éspria funziona, infatti, con le capsule dell’ampia gamma Lavazza A Modo Mio, in cui sono racchiusi oltre cento anni di passione ed esperienza dell’azienda torinese, per portare nelle case degli italiani il piacere di un espresso sempre perfetto. Qualità superiore e gusto autentico che rendono ogni tazzina un’esperienza unica e indimenticabile.
A modo Mio offre una varietà di pregiate miscele che soddisfa tutte le sfumature di gusto: Intensamente, Deliziosamente, Cremosamente Dek, Appassionatamente, Divinamente, Magicamente, ¡Tierra! Intenso, Caffè Crema Lungo Dolcemente, Soavemente e la più recente Vigorosamente.


Maggiori informazioni su: http://espria.lavazzamodomio.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate