29 settembre 2013

You're Next

Horror invasion

Voto 6,5. L'home invasion è diventato ormai un vero e proprio genere cinematografico, nonostante si caratterizzi per una trama standard e difficilmente modificabile. Come indica il nome, questo genere si esplica attraverso l'invasione di loschi individui in case altrui, destabilizzandone vita e tranquillità.
Il 2013 cinematografico si è distinto per due pellicole di questo sottogenere thriller/horror: La notte del giudizio e appunto You're Next.
Due film che mostrano come anche con un genere così limitato per trama e ambientazione, si possano creare prodotti nuovi e diversi. Se vi aveva affascinato il "moralismo" de La notte del giudizio; potrete dunque non apprezzare il cinismo di You're Next, film molto più pratico e meno mentale.

Il prologo è un chiaro segno in questo senso: una coppietta viene facilmente ammazzata nella propria abitazione.
Ci spostiamo a pochi metri e incontriamo una "felice" famigliola numerosa pronta a festeggiare l'anniversario dei genitori. I Davison accorrono tutti per quest'occasione, così avremo oltre i genitori, i tre figli maschi con le loro compagne, l'unica figlia femmina con il suo ragazzo regista di documentari.
Difficile elencare per nome tutti i partecipanti a questa "ultima cena" in quanto molti di essi, a ben vedere, saranno soltanto buoni per la carneficina.
Dopo un litigio chiassoso tra il fratello ex-ciccione e il fratello saputello, una freccia venuta da fuori ridesterà ordine nella famiglia. Da questo momento in poi si salvi chi può...

Come dicevo ad inizio post, anche con un sottogenere così limitato, se si vuole si possono esplorare strade differenti da quelle consuete. You're Next in questo senso, non è il massimo dell'originalità ma cerca di cambiare qualche carta in tavola. Lasciamo da parte il "passivismo" della coppia di The Strangers o delle varie famiglie assalite dai Funny Games e Arancia Meccanica; e concentriamoci sulla voglia di sopravvivenza che c'è in La notte del giudizio e soprattutto ne L'ultima casa a sinistra.
I commensali, capitanati dalla risoluta Erin (Sharni Vinson) risponderanno colpo su colpo agli invasori mascherati da animali, in cui per una volta lupo e agnello saranno dalla stessa parte.
Lo scontro diventa sinonimo di carneficina, sangue e dunque splatter. L'home invasion diventa terreno fertile per un film questa volta molto horror; che nelle ultime battute cerca di sorprendere lo spettatore con un finale thriller...

USCITA CINEMA: 
GENERE: Horror, Thriller
REGIA: Adam Wingard
SCENEGGIATURA: Simon Barrett
ATTORI: Sharni VinsonWendy GlennNicholas TucciAJ BowenJoe SwanbergMargaret LaneyAmy Seimetz

4 commenti:

  1. Cariiino! Mi ha proprio divertito, a modo suo :)
    Promosso senz'altro!

    RispondiElimina
  2. divertentissimo splatterone con qualche bel colpo di scena e attori in parte, nulla di memorabile ma avercene di gioiellini come questo

    RispondiElimina
  3. Più che parlare di home invasion alcuni siti lo hanno definito mumblegore, ovvero horror indipendente a basso budget con attori poco conosciuti e dialoghi (soprattutto all'inizio) il più possibile naturali, come poteva essere The Innkeepers di Ti west, che effettivamente compare tra gli interpreti.
    A prescindere da queste definizioni che lasciano un po' il tempo che trovano, concordo con Myers e Mr Ink, mi sono divertita un sacco a guardarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su coming soon e mymovies si parlava di home invasion, quindi non essendo ferratissimo in materia ho dato per buona la loro categorizzazione :) Per il resto concordo con voi film divertente, non noioso e sicuramente promosso :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate