4 giugno 2013

La web series Gli Abiti del male

Dall'8 maggio è online una web series prodotta da Yahoo e Mymovies: Gli Abiti del male.
Il numero otto è ricorrente in questa serie, in quanto si compone di otto puntate totali, dalla durata di otto minuti. 
Disponibile su Yahoo Screen, la serie è arrivata alla quinta puntata intitolata: Intimità negate, disponibile online dalle ore 12.
Naturalmente all'interno del sito tutte le puntate possono essere recuperate e per guardarle ci impiegherete soltanto quaranta minuti (compresa la quinta parte).

Ma vediamo di capire di cosa parla.
LA STORIA

Angelica, una ragazza milanese particolarmente viziata, capisce di essersi persa tra i viali e le lapidi del cimitero Monumentale, e scopre di non essere sola. Incontra così Vittorio ed Elisabetta, anime di un’altra epoca che cercano maldestramente di comprendere il segreto nascosto nell’anima di Angelica. Mentre il gruppo comincia a formarsi, Luca e Ivan, i due guardiani del cimitero cercano di acchiappare le anime vaganti per spingerle nell’aldilà. All’appello ne manca soltanto una, quella inquieta di Zoe, una dottoranda in teologia che sta cercando insistentemente la chiave per spogliare il Male di tutti i suoi abiti…

IL TITOLO
“Gli Abiti del Male” è un’espressione utilizzata da Aristotele perdefinire i sette vizi capitali.
Secondo questo libro le forme che il male può assumere sono per l’appunto sette, ogni forma si riferisce ad un vizio capitale. Ogni vizio capitale viene ricollegato ad un demone differente.
Zoe, una dei protagonisti della storia, sta facendo una tesi di dottorato incentrata proprio su questo misterioso libro...

All'interno del sito e della pagina Facebook troverete numerosi approfondimenti su personaggi, attori, luoghi di questo thriller gotico. Un prodotto nuovo, gratuito ed interessante che potete recuperare quanto ne avete voglia e tempo.

2 commenti:

  1. Mi è stata mandata una mail su questa web series non so bene perchè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me hanno mandato mail, credo l'abbiano fatto per ulteriore pubblicità :)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate