9 maggio 2013

Le streghe di Salem

Amico o nemico delle streghe di Salem?

Allearsi o non allearsi con Le streghe di Salem? Essere o non essere un fan di Rob Zombie?
Queste sono sicuramente due domande lecite da porsi prima e dopo la visione di questo film abbastanza controverso che fa discutere critici e blogger, e che non mette tutti d'accordo.
C'è chi lo ha osannato, c'è chi invece senza mezze misure l'ha distrutto. 

Voto 4,5. Ritornando alle domande, è naturale sottolineare come siano strettamente correlate e dunque se vi coalizzerete con le streghe sarete complici e fan di Rob Zombie.
All'interno della pellicola non so quanto possa essere convenienti allearsi con queste streghe che subito conosciamo ad inizio pellicola.
Un gruppo di "temerarie" vecchiette che nude fanno un brutto spettacolo dinanzi ad un fuoco, inneggiando satana o chi per lui. Già questo è un buon motivo per non allearsi ai protagonisti di questo film. Dunque 1-0 per i detrattori (parere soggettivo naturalmente).
Le streghe vengono un attimo messe in stand-by, e Rob passa la linea a Heidi Haethorne (Sheri Moon Zombie). Deejay "trasgressiva"con dreadlocks e tatuaggi in bella vista conduce una trasmissione non proprio tranquilla e che poco somiglia a Deejay chiama Italia di Linus e Savino.
Un bel giorno Heidi riceve uno strano pacco contenente all'interno un disco "satanico", che ascoltato ipnotizza e quasi quasi fa dare un punto ai sostenitori delle streghe. Dunque 1-1 per l'idea del disco e della musica che dona un'atmosfera degna di un buon horror.
La trama prosegue, almeno inizialmente, come un horror tradizionale che cerca di suggestionare attraverso strane visioni, sogni ricorrenti, demoni osservatori. In sintesi i minuti trascorrono e la trama resta ancorata ai primi quindici minuti iniziali, senza che ci sia una progressione sostanziale e nessun colpo di scena. Punto per i detrattori 2-1.
Il finale è un attimino troppo prevedibile e pare confermare le sensazioni di inizio pellicola. Certo forse la mia voglia di colpo di scena deriva dall'ossessione per il genere thriller, ma in questo caso l'epilogo era intuibile largamente in anticipo. Dunque ancora un punto per i detrattori: 3-1.

Alla fine della fiera mi schiero dunque con i detrattori, apprezzando comunque la singolarità dell'opera che differisce da prodotti standard e omogenei. Ricercato l'uso di immagini suggestive e l'evocazione di atmosfere al limite del blasfemo, anzi no blasfeme, che sicuramente faranno storcere più di un semplice naso ai credenti.
Carente la trama e anche la sceneggiatura, in cui la musica vince nettamente su dialoghi sensati, almeno per i viventi di questo mondo.
Per concluder: no non mi alleo con le streghe del film: vecchie, racchie e cattive e non divento un fan di Rob Zombie, il quale tra l'altro mi potrebbe stare anche simpatico in quanto nato il mio stesso giorno...

USCITA CINEMA: 
GENERE: Horror
REGIA: Rob Zombie
SCENEGGIATURA: Rob Zombie
ATTORI: Sheri Moon Zombie, Bruce Davison, Jeffrey Daniel Phillips, Ken Foree, Patricia Quinn, Dee Wallace-Stone,Maria Conchita Alonso, Barbara Crampton, Judy Geeson, Torsten Voges, Meg Foster, Ernest Thomas

12 commenti:

  1. mi dispiace tu sia nato lo stesso giorno di rob zombie... :)

    comunque per me la partita è finita 100-0 per i detrattori.
    un film in cui non c'è da salvare davvero nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo la tua recensione se non sbaglio hai dato un 3;
      io qualcosina ho salvato, forse anche per via della data (escluso l'anno per fortuna) di nascita :)

      Elimina
  2. marco per curiosità ma Rob ti ha ucciso un parente??? Ok che non ti piace nessuno dei suoi film, ok che magari ti sta sulle balle perchè è un musicista, ma dio santo, cioè manco stessimo parlando di qualche politico mafioso...
    Cioè l'odio conserviamolo per chi se lo merita davvero.
    E cmq mi spiace per te ma il film ha diviso equamente, non certo 100 a 0

    @ Nico, la rece è bella e interessante e almeno non è un continuo e gratuito insulto come quelle di alcuni blogger, su alcune cose che scrivi concordo anche.
    A me il film è piaciuto, non da strappartmi i capelli, ma mi è piaciuto.

    PS anche a me piacerebbe esser nato lo stesso giorno di Rob ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come data non è il massimo, troppo ad inizio anno, se vuoi te la cedo:)
      io rob lo conosco poco non ascoltando la sua musica e avendo visto quasi nessun suo altro film, quindi ho espresso le mie opinioni sul film che ha una sua identità rispetto agli altri horror, ma è un pò carente nella sceneggiatura a mio avviso...ti ringrazio per i complimenti;)

      Elimina
    2. si si nico, ma la tua rece è ottima e soprattutto moderata ;-)

      Musicalmente Rob mi piace meno rispetto a come mi piace cinematograficamente, ma il suo ultimo cd è una bomba e il concerto che ha fatto a bologna assieme a Manson il 12 dicembre è stato a dir poco uno SPETTACOLO

      Elimina
  3. Un film davvero deludente, anche per un fan di Zombie come il sottoscritto.
    Peccato. Perchè ora l'impressione è che il vecchio Rob sia una sòla fatta e finita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che nel complesso i detrattori di questo film siano in maggioranza :)

      Elimina
  4. ho letto tante recensioni di questo film e ho notato che mentre nella blogosfera prevalgono i detrattori in siti di cinema più istituzionalizzati prevalgono i sostenitori...io sono tra i sostenitori e sottolineo che non sono nè un fan dello Zombie regista , nè dello Zombie musicista...e lo continuo a difendere a spada tratta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me semplicemente non è piaciuto il film, anche perchè non mi sono rapportato con Zombie in altri ambiti :) in complesso credo di aver letto più i pareri dei blogger che dei critici, anche perchè i siti istituzionali che frequento sono solamente coming soon, mymovies e movieplayer...sicuramente un film che fa discutere e volutamente provocatorio

      Elimina
    2. si si bradipo, qui nel mondo dei blogger son più i pareri negativi, ma nel resto del web prevalgono quelli positivi, cmq come ha detto giustamente nico il film è fatto volutamente per provocare e far discutere, credo che fosse proprio questo l'intento che aveva Rob, quindi l'obiettivo gli è riusciuto perfettamente ;-)

      per me ROB RULES sempre !!!!!!

      Elimina
  5. "Alla fine della fiera mi schiero dunque con i detrattori": e fai bene, caro Nico. Condivido la tua recensione, sebbene più "buonista" di molte altre (compresa la mia). Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vado a recuperare la tua recensione cattiva ;)

      Elimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate