25 febbraio 2013

I thriller che hanno vinto l'Oscar come miglior film

Piccolo colpo di scena alla notte degli Oscar 2013, che vede la vittoria come miglior film di Argo di Ben Affleck, a dispetto del favoritissimo Lincoln di Steven Spielberg.
Una notizia che sicuramente farà felici gli amanti del genere thriller. Si, perché nonostante Argo sia un film poco etichettabile, presenta alcuni elementi thriller e dunque non delude gli appassionati di questo genere.
Argo quindi un degno porta-bandiera del genere, che ha visto negli anni numerosi ed importanti esponenti (Alfred Hitchcock, Stanley Kubrick, Martin Scorsese, David Fincher) che tuttavia hanno portato a casa poche statuette, soccombendo sempre al genere drammatico.

Questo post oltre ad essere un omaggio per Argo, è anche un pretesto per ricordare i film thriller che negli anni hanno saputo conquistare l’Oscar come miglior film.
Il primo a riuscire in un’impresa del genere è stato appunto Hitchcock che nel 1941 trionfò con Rebecca, la prima moglie.
Per vedere come vincitore un altro film di questo genere bisogna aspettare altri ventisette anni, il 1968. In quell'anno vinse il poliziesco: La calda notte dell'ispettore Tibbs di Norman Jewison.
Il 1972 è forse l'anno più prolifico per il thriller. A vincere è William Friedkin con il poliziesco: Il braccio violento della legge; a essere nominato come miglior film c'è Arancia Meccanica di Stanley Kubrick.
La crescita del genere continua nel 1973 quando a vincere è Il padrino di Francis Ford Coppola, uno dei più classici gangster-movie della storia del cinema. Nel 1975 Coppola bissa con Il padrino - parte II, ancora una volta premiato come miglior film.
Per ritornare alla miglior gloria, il genere deve aspettare un pò di anni, precisamente il 1992. A trionfare in questi Oscar è Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme.  Oltre al premio per miglior film, altre quattro sono le statuette per lo splendido thriller con Anthony Hopkins e Jodie Foster, entrambi vincitori di Oscar.
Prima di questo 2013, due e consecutivi sono stati gli anni che hanno visto di nuovo trionfare un thriller/noir come miglior film: il 2007 e il 2008
A vincere sono stati nell'ordine: The Departed - Il bene e il male, diretto da Martin Scorsese; e Non è un paese per vecchi dei fratelli Coen.

Chiudiamo dunque con un nuovo applauso per Argo e Ben Affleck e con la speranza che ci siano ancora nuovi bei film del genere thriller/noir/poliziesco come quelli sopra nominati che con gran merito si sono assicurati il premio cinematografico più ambito.

3 commenti:

  1. Nonostante le incazzature per la mancata statuetta alla Chastain (tifavo per lei), e le statuette date ai Miserabili (anche se forse quello della Hathaway è meritato), mi sarei più o meno ritenuto soddisfatto quest'anno... quando ho visto dare 4 statuette tra cui miglior regia ad Ang Lee mi son caduti i gioielli a terra.. vergogna, vergogna e vergogna, lasciare tra l'altro "Re della terra selvaggia" a bocca asciutta!
    Per il resto go Argo and go Django.

    RispondiElimina
  2. meglio Argo di Spilbergo! ma Ang Lee proprio mi rifiutooooo!:)

    RispondiElimina
  3. Mi avete incuriosito, vedrò La vita di Pi :D

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate