18 ottobre 2012

Quella casa nel bosco. A scuola di horror

Un horror geniale che mescola vecchi mostri e ambientazioni con le nuove mode e tecnologie. Un film che ammicca agli stereotipi del genere horror, rendendoli nuovi o quantomeno visti sotto una nuova luce. 

Voto 8. Quella casa nel bosco è un film furbo ed intelligente che riesce a raccontare una nuova storia horror, utilizzando paradossalmente gli stereotipi classici del genere.
Quando uno spettatore pensa ad un film del genere horror, non può non far riferimento ad alcuni elementi basici e classici che si ripetono nel tempo e nelle generazioni.
Esempio base ne sono i protagonisti tanto per cominciare. Un gruppo di ragazzi variegato, composto dal simpatico, dal figo, dall'intellettuale, dalla sexy e dalla intelligente/introspettiva.
Ragazzi che ci vengono presentati nella loro quotidianità e tranquillità, prima di essere catapultati su un "set" a tinte rosse, colore che si compone di sangue, molto sangue.
Altro elemento ricorrente è il luogo principale in cui le loro vicende sono ambientate.
Sovente si tratta di un luogo isolato, inaccessibile a soggetti esterni, in cui i cellulari non prendono e le macchine non partono.
Luoghi infestati, abitati da creature spaventose che non concedono la fuga ai protagonisti. Il loro cammino molto probabilmente verrà poi ostacolato da disagi ambientali, quali interruzioni stradali, caduta massi, etc..
Il destino dei nostri eroi, che sadicamente sbirciamo dal buco della telecamera, sarà messo a dura prova e probabilmente solo uno giungerà al termine della missione, per dare vita chissà ad una saga, incassi permettendo.
Questo è nell'immaginario un film horror.

Da questo spunto prende vita Quella casa nel bosco di Drew Goddard. Cinque ragazzi infatti si apprestano a vivere una poco tranquilla villeggiatura in un luogo isolato, per rilassarsi un pò. Il soggiorno come prevedibile non si rivelerà dei più sereni.
Se la recensione terminasse qui, sarebbe da stupirsi per il voto e giudizio positivo nei confronti di un film poco originale e a dir poco scontato.
La furbizia del regista e degli sceneggiatori sta proprio in questo: nel giocare con l'ovvietà e renderla originale e nuova.
SPOILER
Che ci sia qualcosa di poco consueto, lo si capisce fin da subito. Infatti oltre allo scenario in cui si muovono i ragazzi, avremo la cabina di regia in cui a non muoversi ma a muovere il set, saranno un gruppi di pseudo-scienziati della nuova epoca.
Ci ritroviamo infatti in una sorta di regia occulta, che trasformerà la vita dei ragazzi, in uno dei reality meno appetibili. Se si producessero programmi del genere credo che il numero di programmi spazzatura, si ridurrebbe di gran lunga; scoraggiando i pur coraggiosi protagonisti ad intraprendere dei viaggi, il cui ritorno nella vita normale sarebbe ancor più difficile dei vecchi concorrenti dei reality.
Quella casa nel bosco è una sorta di spoiler ufficiale dell'horror che riesce a mischiare gli antichi costumi e ambientazioni, con la modernità ultra-tecnologica e perennemente voyeuristica.
Un Truman Show, in cui accanto a Truman sono presenti Zombie e tante altre strane creature...

USCITA CINEMA: 18/05/2012
REGIA: Drew Goddard
SCENEGGIATURA: Drew GoddardJoss Whedon
ATTORI: Richard JenkinsBradley WhitfordChris HemsworthFran KranzKristen ConnollyAnna Hutchinson,Jesse WilliamsBrian J. WhiteJodelle FerlandTom LenkAmy AckerPatrick Gilmore

5 commenti:

  1. Cazzarola, ma ci stanno Wehdon e Goddard... hai detto niente! ;)

    RispondiElimina
  2. Un vero trionfo, da vedere e rivedere!!!

    RispondiElimina
  3. film a tratti geniale! per me un nuovo punto di partenza per tutto il genere...

    RispondiElimina
  4. Un film che credo metta per una volta tutti d'accordo:) un film sicuramente che finirà in molte classifiche dei migliori film dell'anno a mio parere:D

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate