2 luglio 2012

Anteprima Continuum - Il soffio del male, il nuovo thriller di Gianfranco Nerozzi

Da qualche settimane in tutte le librerie tradizionali ed in quelle virtuali, è possibile trovare il nuovo romanzo di Gianfranco Nerozzi: Continuum, Il soffio del male
Si tratta del prequel del romanzo Il cerchio muto, che aveva come tema quello dei tragici incidenti del sabato sera.
Molto interessante è il blog di Gianfranco Nerozzi, dedicato esclusivamente al suo nuovo romanzo. In questo spazio l'autore in maniera molto sintetica ma esaustiva, ci racconta la nascita dei personaggi e della storia del suo romanzo. In esso sono presenti anche alcune immagini chiave che caratterizzeranno Continuum.
Il nuovo thriller di Nerozzi è ambientato in tre paesi: Bologna, Palermo e Città del Messico.
Uno dei protagonisti principali è il commissario di polizia: Francesco Negronero, "capo di una squadra speciale che combatte il crimine organizzato, campione di arti marziali, idolo dei media" (dal blog Continnum).
Come riferisce lo stesso autore nel suo blog i protagonisti in Continuum, dovranno vedersela contro un male che scaturisce dal inconscio, dalla loro stessa ombra, dalla metà oscura che aleggia in ciascuno.
Il primo titolo di Continuum è stato appunto Anestesia dell'ombra. Un thriller poliedrico, camaleontico, che riesce ad essere in un colpo solo: Gli Intoccabili, Squadra antimafia, Paranormal Activity e Stati di allucinazione, American Gangster ed Il silenzio degli innocenti.


TRAMA : Vigilia di Natale, colline bolognesi. Nella cripta di una chiesa sconsacrata, vengono ritrovati i cadaveri di cinque uomini. Le vittime sono state crocifisse e, all'interno della loro bocca, sono state inserite alcune larve di vespa. Un macabro rituale o uno spietato regolamento di conti, dato che quegli uomini erano potenti criminali della zona? È questa la domanda che tormenta il commissario Francesco Negronero, cui viene messa a disposizione una squadra speciale alle sue dirette dipendenze per risolvere il caso. L'unico indizio, però, è un altro terribile atto di sangue, avvenuto in Sicilia quasi trent'anni prima: il massacro di un'intera famiglia mafiosa, diventata famosa come la "Strage di San Valentino". Ma in pochi sanno che, pure in quell'occasione, il capo famiglia era stato trovato crocifisso e che, nella sua bocca, era stata rinvenuta la larva di una vespa... Tre anni dopo, Bologna. Una giovane donna appena arrivata da Città del Messico viene fermata all'aeroporto dalla polizia. È in evidente stato confusionale e, tra le braccia, stringe un neonato. Morto. Prima di entrare in stato catatonico, la donna pronuncia poche parole apparentemente senza senso. Ma non per il commissario Negronero: dopo anni di indagini infruttuose e mosse azzardate che hanno compromesso la sua reputazione e la sua carriera, quello è il primo lampo di luce nelle tenebre che circondano un'organizzazione criminale potentissima eppure invisibile.

AUTORE: Gianfranco Nerozzi
NAZIONE: Italia
ANNO: 2012
PAGINE: 472

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate