2 dicembre 2011

Una notte da leoni 2

Voto 6,5. Il commento più attinente alla seconda notte dei leoni, sarebbe vedi il film precedente. Qui la mia recensione. Una notte da leoni 2 diretto da Todd Philips, sempre con gli stessi protagonisti, è un film abbastanza identico al precedente. Ogni elemento viene ripetuto nei minimi dettagli. Dal piano narrativo a quello delle situazioni che vedono coinvolti i protagonisti. Si dice squadra che vince non si cambia, Todd rispetta in pieno il motto, ricalcando passo passo Una notte da leoni, del 2009.
Il film come ovvio immaginarsi, perde moltissimo in originalità, uno degli aspetti che mi colpì maggiormente del primo episodio. Una notte da leoni e quindi anche il suo sequel, ha inventato un nuovo tipo di fare commedia, mixata con un goccio di thriller e due cucchiai di azione.


A cambiare sono sostanzialmente tre cose: lo sfondo, l'amico che si sposa, e lo scomparso.
I tre protagonisti in questo nuovo film si spostano da Las Vegas a Bangkok, capitale della Thailandia di cui Alan (Zach Galifianakis) grazie a dei bigliettini conosce nei minimi dettagli.
A sposarsi in questo secondo episodio è Stu (Ed Helms), che è innamoratissimo di Jamie, una ragazza thailandese.
A scomparire dal gruppo, questa volta è Teddy, fratello di Jamie. 

Per il resto la trama e lo svolgimento, sono identici al primo episodio. 
Si parte dalla telefonata di Phil (Bradley Cooper) alla futura moglie dello sposo. Poi si ritorna a qualche giorno prima in cui c'è la preparazione del matrimonio, con annesso invito agli amici. Inizialmente Alan non è invitato, ma in un secondo momento, Stu decide di farlo partecipare al suo matrimonio. Successivamente c'è il trasferimento nella città del matrimonio. Brindisi di fine sera, nonostante le riluttanze di Stu. Buio totale.
Da quel momento in poi, i protagonisti dovranno mettere insieme tutte le proprie capacità ed intuizioni per ricordare cosa è accaduto e dove si trova Teddy.

Il film mantiene buoni livelli di comicità, risultando divertente e simpatico come il primo episodio, al quale i protagonisti fanno continuo riferimento. 
A migliorare sono soprattutto gli incassi italiani del film, che raggiungono i nove milioni di euro.
A questo punto non ci resta che aspettare il terzo episodio, come si legge da Wilkipedia. La trama sembra essere un tantino diversa e riguardare più Alan, alle prese con i suoi problemi psichici, probabilmente ad Amsterdam.



USCITA CINEMA: 25/05/2011
REGIA: Todd Phillips
SCENEGGIATURA: Todd PhillipsScot ArmstrongCraig Mazin
ATTORI: Bradley CooperZach GalifianakisJustin BarthaTodd PhillipsEd Helms,Nick CassavetesJuliette LewisMike TysonJamie ChungKen JeongAedin MincksWilliam A. JohnsonTanner MaguireMason LeeSondra CurrieAlex Revan,Paul GiamattiSasha BarreseGillian VigmanYasmin Lee


2 commenti:

  1. Il primo me lo avevano "venduto" come il film più divertente dell'anno ma, insomma, ho visto di molto molto meglio. Come donna, lo apprezzo di più rispetto ad altri solo per la presenza di Bradley Cooper, ma non basta per far diventare cult un film. Quindi il secondo l'ho evitato a pié pari.

    RispondiElimina
  2. Il primo devo ammettere mi piacque molto e non per Bradley Cooper. Il secondo manca di originalità, quindi se non ti ha colpito moltissimo il primo, lo potresti evitare...

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate