1 dicembre 2011

Anche se è amore non si vede

Voto 6,5. Uno dei punti deboli del cinema italiano, in particolar modo delle commedie (sempre più preponderanti nell'ultimo periodo), è la pochezza della trama. Sempre più, ci troviamo di fronte delle commedie tutte uguali tra loro, con un plot abbastanza lineare. Per lo più si tratta di commedie sentimentali, il cui tema principale è quello dell'amore, con tutti i suoi relativi problemi. 
A questo tema ricorrente erano finora sfuggiti Ficarra & Picone, affrontando nei precedenti lavori, tematiche riguardanti più che altro l'amicizia, la loro.
Nel loro quarto film, il terzo in cui fanno anche da registi (in questo tra l'altro si "liberano" di Giambattista Avellino), Ficarra & Picone, sul tema Amore, ci cadono con tutte le scarpe.


Anche se è amore non si vede, soprattutto nella parte iniziale, sembrerebbe un film fuori stagione. Più che per il periodo natalizio, sembrerebbe adatto per il 14 febbraio: San Valentino, appunto. Ad essere innamoratissimo è Valentino Picone, omonimo del santo dell'amore. La sua povera compagna alias Ambra Angiolini, viene infatti ricoperta di attenzioni, smancerie, regali a forma di cuore e tanto tanto amore. Tutto ciò che una donna desidera, giusto?
Ambra (Gisella) non è d'accordo, anzi si sente oppressa, gli manca letteralmente l'aria. Lo sfinimento della Angiolini, arriva al punto che decide di mollare Valentino. Non avendo il coraggio, approfitta di un suo viaggio di lavoro (fa la hostess) per sbolognare l'arduo compito a Salvo, il miglior amico di Valentino. In questo, il film ricorda un pò Chiedimi se sono felice di Aldo, Giovanni e Giacomo.
Anche Salvo è comunque alle prese con l'amore. Infatti s'invaghisce molto spesso delle sue collaboratrici/guide turistiche (Salvo e Valentino gestiscono un pulmino che trasporta turisti in giro per la fredda Torino). L'ultima preda è Natasha, guida assunta per via dei suoi numerosi requisiti. Ma la storia d'amore di Salvo non si limita a questo. Sonia (Diane Fleri) sua amica di lunga data, di ritorno dall'America insieme al suo boyfriend Peter, scopre di avere un debole per Salvo.

Questa in sintesi è la trama del nuovo film di Ficarra & Picone. Ma non fatevi ingannare. L'amore c'è, ma la commedia non è sentimentale, e punta, come logico aspettarsi, sulla comicità dei due attori ex-Zelig. Si tratta di una commedia comica, cui fanno da padrona equivoci e fraintendimenti vari.
I due recitano la parte che sanno fare meglio: Salvo l'intraprendente, il comandante, il furbetto; Valentino l'impacciato, l'imbambolato, il succube del suo amico. In poche parole recitano la parte che hanno sempre fatto sin dagli esordi. Anche i nomi non vengono cambiati, anche perchè non avrebbe senso, interpretando loro stessi o quello che vogliono far apparire al pubblico di essere.
Perciò chi ha da sempre amato la loro comicità, riderà e si divertirà parecchio in questa commedia; chi non li sopporta, non troverà eccessivi cambiamenti rispetto ai precedenti film, nonostante l'amore che c'è, ma si vede solo sullo sfondo.

USCITA CINEMA: 23/11/2011
REGIA: Salvatore Ficarra, Valentino Picone
SCENEGGIATURA: Francesco Bruni, Fabrizio Testini, Salvatore Ficarra, Valentino Picone
ATTORI: Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Ambra Angiolini, Diane Fleri

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate