15 ottobre 2011

Inception

Voto 8. Ricordate il detto: Chi dorme non piglia pesci? Beh dopo la visione del film Inception si può dire che questo motto è stato sfatato. Anzi, sovvertito. Chi dorme può prendere dei pesci ed anche grossi.
Christopher Nolan nel suo ultimo film, esplora il mondo dei sogni, un mondo difficilmente controllabile dai sognatori stessi.
In Inception il sogno non solo diventa controllabile e gestibile (compreso il sogno e sonno degli altri), ma anche un vero e proprio mestiere con una grossa somma di guadagno.
Dom Cobb (Leonardo Di Caprio) ha la capacità di subentrare nei sogni degli altri per prelevare i segreti nascosti nel loro subconsio, con la conseguente possibilità di aprire cassaforti.
Il suo "lavoro" cambia allorchè a commissionarlo è Saito, il quale vuole che Cobb non rubi un segreto ma innesti un idea nella mente di Robert Fisher Jr. Un idea atta a smantellare il suo impero economico (concorrente con quello di Saito) alla morte del padre.

In cambio Dom Cobb potrà ritornare in patria senza passare dal carcere e rivedere finalmente i suoi figli. Cobb è infatti accusato dell'omicidio di sua moglie, morte in circostanze misteriose che verranno affrontate nel corso del film.
Per la sua impresa d'innesto, Cobb mette su una bella squadra, tra cui l'architetta Ariane, abile costruttrice che riesce a carpire i limiti di Cobb.
Il problema principale del lavoro di "incursore nei sogni" è quello delle proiezioni. Le proiezioni sono una sorta di barriera del subconscio, atte a non far realizzare il sogno stesso o meglio il suo lieto fine.

Nella mente di Cobb la sua proiezione più pericolosa è quella di sua moglie: Mal, morta realmente, ma vivissima nei sogni di Cobb. 
In questa nuova impresa difficilissima Cobb ingaggerà appunto Arianne, perchè con la mente più libera per costruire rispetto a lui.
Per innestare un idea, bisognerà scendere in diversi livelli del sogno. Quindi all'interno del sogno ci saranno altri sogni, con tanto di dormite di gruppo.
Questa l'analisi logica, ovvero l'andamento lineare del film.

SPOILER E INTERPRETAZIONI DEI SOGNI DEL FILM 
Il film però è chiaramente interpretativo e interpretabile con diversi scenari possibili.
Nolan è abilissimo in ciò, già lo si era evinto negli altri suoi film: Memento e The Prestige, su tutti. Ma mentre in questi il finale chiarificava tutto, in Inception il finale scombussola tutto.
Le domande che lo spettatore potrebbe porsi al termine della pellicola sono: Il film si svolge tutto nella mente di Cobb? Tutti i protagonisti sono costruiti dalla mente di Cobb o sono reali? Dove inizia il sogno(Come detto nel film quando sogniamo ci troviamo già nel vivo del sogno e non ricordiamo il principio, Inception comincia senza un'introduzione)?
E poi soprattutto il finale. Cobb torna a casa dai suoi figli oppure è solo un sogno? La trottola continuerà a girare all'infinito ( e se così allora si tratta solo di un sogno, in quanto il giro continuo e infinito della trottola significa irrealtà) o dato gli ultimi fotogrammi cadrà?

Molte le interpretazioni che ho letto al proposito sul web e nelle varie recensioni. Alcuni blog, Il Post ad esempio, si soffermano abilmente sugli abiti e sulla crescita dei figli di Cobb che nella scena finale, appaiono diversi rispetto alle proiezioni nei sogni; altri Blog0 e Recensioni à GOGO, ritengono che tutta la storia sia frutto della mente di Cobb.
Per quanto mi riguarda credo che la miglior cosa sia rimanere con il dubbio e chissà magari sperare in un sequel non chiarificatore.

ORIGINALITA': *****
RITMO: ***
REALISMO: 
NOIA: 
SPETTACOLARITA': *****
UMORISMO: 
STORIA: *****
PERSONAGGI: *****


USCITA CINEMA: 24/09/2010
REGIA: Christopher Nolan
SCENEGGIATURA: Christopher Nolan
ATTORI: Leonardo Di Caprio, Marion Cotillard, Ellen Page, Cillian Murphy, Michael Caine, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt, Tom Hardy, Tom Berenger, Lukas Haas

2 commenti:

  1. Uno dei film più belli usciti quest'anno.
    Grandissimo Joseph Gordon Levitt.

    RispondiElimina
  2. Nolan non delude mai, speriamo continui così....

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate