30 luglio 2011

Parto col folle

Voto 6. Il modo di far cinema di Todd Philips, sembra essere sempre più chiaro e delineato. Ancora una volta il regista di Una notte da leoni, ci propone un road-movie, in cui i protagonisti nel loro cammino incontreranno numerose difficoltà, che per lo spettatore si trasformeranno in situazioni comiche.
Lo schema di Parto col folle è infatti simile a quello di Una notte da leoni (il cui secondo episodio ha detta di molti è uguale al primo. Due amici-nemici devono affrontare un viaggio di ritorno a casa. La data di ritorno è molto importante, in questo film perchè incombe la nascita di un figlio (in Una notte da leoni, per il matrimonio), dunque erge una puntualità svizzera. Niente di più complicato per i protagonisti, che sfortunatamente nel loro cammino, incontreranno una miriade di imprevisti, e tornare sani e salvi a casa sarà un'impresa difficile.


Il paragone continuo con Una notte da leoni, è difficile da evitare, in quanto il film somiglia molto al suo predecessore. L'originalità in effetti, manca un pò. In Parto col folle, il regista Philips sbaglia forse nell'eccedere nuovamente con l'attore greco Zach Galifianakis. Quest'ultimo infatti, aveva sorpreso positivamente nel suo ruolo in Una notte da leoni. Personaggio fuori dal coro, che viveva e interpretava il mondo a modo suo.
In Parto col folle, Zach interpreta lo stesso identico personaggio, spaesato e appunto folle. Il trucco comico riesce meno, perchè appunto si perde l'originalità. 
Al personaggio di  Ethan Tremblay (Zach Galifianakis), viene contrapposto quello di Peter Higman, interpretato molto bene da Robert Downey Jr. Peter è un architetto meticoloso e preciso, la cui strada di ritorno verso la congiunzione con sua moglie e la nascita di suo figlio, viene ostacolata dalla goffagine e imprevedibilità di Ethan.

Gli spunti comici ci sono, ma il film fa sorridere più che ridere. Todd Philips regala una commedia piacevole e scorrevole con un buon ritmo, ma senza appunto l'originalità che ha fatto di Una notte da leoni, quasi un must della nuova commedia americana.

USCITA CINEMA: 28/01/2011
REGIA: Todd Phillips
SCENEGGIATURA: Alan R. Cohen, Alan Freedland, Adam Sztykiel, Todd Phillips
ATTORI: Robert Downey Jr., Zach Galifianakis

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate