20 maggio 2011

The Jacket

Voto 8. Avevo 27 anni la prima volta che sono morto. E forse, aggiungerei io, date le circostanze future, sarebbe stato meglio così, forse...
The Jacket, film di John Maybury parla della vita di Jack Stark (Adrien Brody), un reduce della Guerra del Golfo, il quale ha rischiato la vita per la sua nazione (una pallottola in testa in apertura del film da parte di un bambino), per ritrovarsi solo, senza casa nè auto, ma con due medaglie d'onore.
Il suo animo buono porta Jack, in strane situazioni.
Dapprima aiuta una donna ubriaca e la sua bambina (l'unica in grado di offrirgli un pò d'affetto) con l'auto in panne, e il ringraziamento non è neanche un grazie, figurarsi un passaggio. Per sua sfortuna il passaggio in macchina, gli viene dato da un folle, che fermato da un poliziotto per un controllo lo uccide, mentre Jack è svenuto.
Per colpa del folle, Jack viene considerato colpevole e giudicato infermo mentale, nonchè unico responsabile della morte del poliziotto.
Nella clinica psichiatrica, la sua vita cambierà per sempre. Come dire entrare da normale in un manicomio ed uscire da pazzo.
La clinica in questione è per persone che hanno compiuto reati e quindi il dottor Becker ritenendoli criminali e non pazienti, applica su questi degli esperimenti.

Da qui che nasce l'amore-odio di Jack, per i mezzi di tortura al quale viene sottoposto, vedi lettino molto simile ad un loculo, in cui viene immesso con camicia di forza.
E qui che Jack si crea il suo mondo alternativo. Il suo "futuro" 2007, lontanissimo e vicinissmo dal suo attuale 1993.
In questa nuova vita, ritrova la piccola Jackie (Keira Knightley), che nel frattempo cresciuta sta seguendo lo stesso percorso di sua madre, la strada verso la solitudine e l'alcolismo.
The Jacket è sicuramente un thriller che parte forte in questo senso con scene di guerra e immagini confuse. Negli sviluppi il film si dimostra però, estremamente drammatico e malinconico.
Un film sicuramente irrealistico, che usa degli artifici, come ad esempio il passaggio al futuro (ogni volta che Jack subisce la punizione) a cui il regista non riesce o non vuole dare una spiegazione logica.
Come se un pazzo dopo esser stato messo in isolamento, al suo risveglio ci racconti il futuro. Ci credereste?
The Jacket è fatto quindi di molti flashback, in cui la fantasia di una mente pazza diviene molto più reale del mondo normale.

USCITA CINEMA: 01/04/2005
REGIA: John Maybury
SCENEGGIATURA: Massy Tadjedin
ATTORI: Adrien Brody, Keira Knightley, Kris Kristofferson, Jennifer Jason Leigh, Kelly Lynch, Brad Renfro, Daniel Craig

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate