20 aprile 2011

L'uomo senza sonno

Voto 8,5. Who are you? Chi è Trevor Reznik? Un uomo alto 1,85 e che pesa 54 kg circa. Un uomo che non dorme da circa un anno e che mangia pochissimo da altrettanto tempo. Un uomo perseguitato da un tizio di nome Ivan con stivali colorati e una guida abbastanza sportiva. Un personaggio interpretato alla perfezione dallo strepitoso attore inglese Christian Bale, rendendolo ai miei occhi uno dei migliori attori in assoluto.
Dal film il grande Bale ne esce con le ossa di fuori, ma certamente non rotte. Per poter girare questo film di Brad Anderson di produzione spagnola, l'attore, divenuto ormai il nuovo volto di Batman, ha dovuto perdere circa 1/3 della sua corporatura normale. La sua dieta di quel periodo, si narra, sia stata composta da due unici alimenti: un tonno e una mela al giorno per settimane. L'attore ha completamento stravolto il suo fisico e tutto il suo metabolismo, per dare luce ad una prova stanca. Stanca nel senso positivo, Trevor infatti è un uomo che soffre di una grave forma d'insonnia ed è effettivamente un uomo stanco nel fisico e nell'anima. Era impossibile ottenere una prova migliore da un attore in quelle condizioni. Il nuovo fisico al limite della trasparenza di Bale dona a Trevor una pesantezza nei movimenti molto lenti, una stanchezza nel parlare; che difficilmente qualche altro attore sarebbe riuscito a fare.
L'uomo senza sonno è sicuramente un film in simbiosi con il suo attore protagonista. Una prova recitata mediocramente o non immedesimata alla perfezione con la parte, avrebbe reso il film meno bello di quanto lo è.
Per esaltare ancor più la scelta di questa "dieta" forzata, la sceneggiatura de L'uomo senza sonno, ha previsto molte scene a dorso nudo di Bale che ha mostrato l'ossatura di un corpo umano, dalla colonna vertebrale a tutta la gabbia toracica.
Positive le scelte musicali e di fotografia che danno una vera ambientazione thriller a El maquinista, titolo originale del film, tradotto The Machinist in Usa, e L'uomo senza sonno in Italia. Come al solito la peggiore traduzione rimane sempre la nostra.
Molto bella la scena di Trevor e il bimbo Nicholas nella giostra Route 66. Il viaggio all'interno di quella giostra degli orrori è metafora e riassunto di tutto il film.
L'epilogo è certamente interessante, ma simile ad altri film del genere. Ciò che più colpisce della fine è la morale desumibile da tutto il film.

PROTAGONISTA: Di Trevor Reznik ho già detto molto nella recensione. Lui è il film. Non dorme da un anno, il perchè si saprà alla fine del suo cammino. L'unica cosa a cui sembra non rinunciare oltre al lavoro, sono le donne.

TRAMA: Trevor Reznick non dorme da un anno. La sua vita è uno straccio come il suo fisico. La sua unica donna è una prostituta, a lavoro non parla molto con i suo colleghi anzi rischia per negligenza di ucciderne uno. La sua memoria non è tanto buona e per ricordarsi le cose da fare, attacca dei post-it al suo frigorifero. Le cose man mano nella sua vita peggioreranno e tutta la vicenda sarà terminata quando riuscirà a scoprire la conclusione del gioco dell'impiccato, impresso su un post-it attaccato anch'esso sul frigo.

USCITA CINEMA: 19/11/2004
REGIA: Brad Anderson
SCENEGGIATURA: Scott Kosar
ATTORI: Christian Bale, Jennifer Jason Leigh, Aitana Sánchez-Gijón

10 commenti:

  1. un film meraviglioso, profondo ed intenso! Bale è spettacolare ed angosciante.. dovrei proprio rivederlo!

    *Asgaroth

    RispondiElimina
  2. Io l'ho visto tre volte:) tra qualche anno sicuramente lo rivedrò, cmq è un bellissimo film:)

    RispondiElimina
  3. Questo è uno dei pochissimi film che non dimentichi e ti si appiccicano addosso come la pece...
    E secondo me sei stato bassino col voto ;)

    RispondiElimina
  4. Mea culpa;) volevo mettergli 9 ma visto che è un voto che ho messo solo ad i miei film super-preferiti, ho optato per l'8,5. Dovrò cominciare anche a mettere i 10 a questo punto;)

    RispondiElimina
  5. Mi hai convinto ... lo vedrò!

    RispondiElimina
  6. Se sei un amante dei thriller come me, vedilo è un bellissimo film:)

    RispondiElimina
  7. WOW, mi aspettavo una recensione così, effettivamente il film è molto bello, il tuo 8 è accettabile considerando che sei basso di voti, o no? :) ciao...

    RispondiElimina
  8. 8,5;) Si lo ammetto non riesco a mettere 10, arrivo max al 9. Cmq giudizio estremamente positivo:)

    RispondiElimina
  9. Incredibilmente perfetto un quasi irriconoscibile Christian Bale, stralunato e scheletrico, spettro di se stesso... Assurdo che non sia stato considerato per una nomination agli Oscar: tutti i critici (anche quei pochi che non si sono mostrati benevoli verso il film) hanno giudicato sbalorditiva la sua prestazione.

    RispondiElimina
  10. L' ho trttato anche nel mio sito
    http://pocketfilmblog.blogspot.com/2011/04/machinist-luomo-senza-sonno-2004.html

    RispondiElimina

Generi cinematografici

Notizie archiviate