2 marzo 2011

Innocenti bugie

Voto 5. Dopo esser stato rincorso in Vanilla Sky da Cameron Diaz, in Innocenti Bugie, Tom Cruise decide di prendersi la rivincita e rincorrere lui Cameron Diaz.
Certo i mezzi e le capacità a sua disposizione sono maggiori e il risultato del film molto diverso.
Diverso per quanto riguarda lo svolgimento del film, nessuno rimane sfigurato nonostante Innocenti Bugie sia un film con molta azione e molti proiettili. Diverso per quanto riguarda la godibilità del film, Innocenti bugie è un film irrealistico, una persona normale al posto di Tom Cruise sarebbe morta una quindicina di volte minimo.
Un Tom Cruise così combattivo, infatti, non lo si vedeva dai tempi de L’Ultimo Samurai, in Innocenti bugie lo è ancora di più. Si parte da un combattimento a mani libere contro cinque o sei malintenzionati, si finisce a lottare con due grosse pistole contro un centinaio di tipi.
Caso vuole che gli unici a farsi male siano proprio i cattivi.
Tutto ciò rende Innocenti Bugie un film che sa di già visto, futile poi l’obiettivo per il quale i protagonisti si battono e rischiano la propria vita: una piccola batteria ancora non perfezionata, che potrebbe essere in grado di dare energia ad una piccola città o un sottomarino.

PROTAGONISTA: Roy Miller è un Tom Cruise ormai negli anni che cerca di mantenersi giovane nei capelli, nel fisico e nel look, vedi Persol e RayBan che l’attore americano sfoggia con nochalance. Sulla sua carta d’identità alla voce lavoro risulta: poliziotto spericolato dalle abili acrobazie su moto, capace di annientare da solo un esercito. Proprio per queste sue sobrie caratteristiche viene scelto come protettore della cosa più importante per tutta l’umanità: una piccola batteria.
Nella sua vita incontra per caso June, la bionda Cameron Diaz che ancora una volta si trova a recitare la parte della svampita. Di June si conosce davvero poco, se non che sua sorella sta per sposarsi. Non avendo obiettivi per la sua vita, June decide di innamorarsi a prima vista di Roy. Da quel giorno la sua vita cambierà per sempre e i luoghi sicuri non saranno più sicuri.

TRAMA: Un giorno in un aeroporto Roy e June si scontrano per caso. June dovrebbe ritornare a casa perché la sorella si sposa, ma il suo nome non è sulle prenotazione dell’aereo. Roy sempre per caso è sullo stesso volo, e riesce a far imbarcare anche June. Le loro vite da quel momento diventeranno quasi inseparabili, e sconvolte da dei criminali che cercano qualcosa che solo Roy possiede….. e questa cosa non è June.

NOTA POSITIVA: Date le costanti scene d’azione, Innocenti Bugie è un film poco noioso, che tra un morto e un ferito molto grave, arriva subito alla conclusione.
Il film poi si prende molto giro e prende in giro anche i film d’azione, risultando a tratti ironico, divertente e spensierato.

IL NOSTRO FINALE ALTERNATIVO: June dopo aver dato del sonnifero a Roy, lo conduce fuori dall’ospedale su una barella. Dopo di che lo carica in macchina per portarlo via di li, ma sfortunatamente i due escono fuori strada. June muore, Roy sopravvive ma riporta in seguito all’incidente dei seri traumi al volto che non gli permettono di condurre una vita normale. Roy si rivolge perciò alla Life Extension e decide di farsi ibernare….

GENERE: Azione, Commedia
ANNO: 2010   DATA: 08/10/2010
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: James Mangold
CAST: Cameron Diaz, Tom Cruise, Peter Sarsgaard, Paul Dano, Maggie Grace, Marc Blucas

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate